Regno Unito: file rapide per i più facoltosi

aeroporti regno unito

In un momento di crisi economica fa discutere quanto accade negli aeroporti del Regno Unito, un’iniziativa che di certo dividerà gli animi.



L’economia, o meglio, la finanza, ancora una volta al centro dell’attenzione. Sul banco degli imputati una novità introdotta negli aeroporti del Regno Unito, all’apparenza innocua, eppure specchio di sfumature che volenti o nolenti, si fanno lentamente spazio nella società odierna.

aeroporti britannici

La novità dagli aeroporti d’oltremanica

Ma di cosa si tratta? La UK Border Agency ha appena reso pubblico un progetto che prevede una suddivisione delle file ai controlli di sicurezza in aeroporto. A preoccupare è il criterio utilizzato: una fila – presumibilmente più rapida – riservata ai viaggiatori più facoltosi e una seconda per tutti gli altri passeggeri in attesa del proprio volo.

Stando alle dichiarazioni rilasciate nei giorni scorsi, pare che l’idea vada incontro alle esigenze di una certa fascia di passeggeri, tra cui i viaggiatori d’affari, disposti a pagare per il nuovo servizio, pur di accorciare i tempi di attesa.

“I passeggeri considerati importanti dalle compagnie aeree” avranno accesso a queste code veloci. “Questa nuova misura è volta a mostrare che il Regno Unito è aperto al commercio” – Brian Moore, capo dell’agenzia.

Offerte voli Regno Unito

Una misura che, senza dubbio, solleverà non poche polemiche. Come lo vedi questo nuovo progetto britannico? Saresti disposto a pagare per una coda più rapida ai controlli di sicurezza aeroportuali?

Foto: OliverN5, GenBug / Flickr cc

Scrivi un commento

Politica di moderazione dei commenti

  • Commenti recenti

    • a.gambino: pecunia non olet…
    • eugenio: Bellissimo, però potevano fare 50 euro. 26 euro per due ore mi...