Tree-of-Codes

Aarhus 2017: gli eventi da non perdere

Arte, teatro, danza, cinema: gli eventi  e le performance artistiche da non perdere quest’anno ad Aarhus, la città danese dichiarata capitale europea della cultura per il 2017.

Capitale europea della cultura per il 2017 assieme alla greca Pafo, Aarhus presenta un calendario ricco di eventi con numerosi festival, esposizoni e performance artistiche di richiamo internazionale. Vediamo quali sono i più importanti.

Danza: Tree of Codes di Wayne MCGregor

Il Balletto dell’Opera di Parigi e il Manchester International Festival vi danno appuntamento a Aarhus per uno spettacolo di danza conteporanea eccezionale, frutto della collaboraizone fra l’Opera parigina, il coreografo americano Wayne McGregor, l’artista danese Olafur Eliasson e il dj britannico Jamie XX.

Lo spettacolo è una trasposizione in danza dell’omonimo romanzo sperimentale di Jonathan Safran Foer dal risultato eclettico e sorprendente, dove ritmi elettronici si mescolano a giochi di luci e colori, e ai corpi danzanti dei bravissimi ballerini.

Informazioni pratiche

Luogo: Musikhuset Aarhus

Prezzo: da 40 a 76 € ( da 290.00 a 570.00 DKK)

Date:
- Giovedì 27 aprile ore 20.00;
- Venerdì 28 aprile 2017 ore 20.00;
- Venerdì 29 aprile 2017 ore 15.00;
- Venerdì 29 aprile 2017 ore 20.00.

Esposizioni: The Garden di Jesper Palermo

Allestita dalla città di Aarhus e dal Museo d’arte moderna ARoS, la più grande esposizione internazionale durante l’anno della cultura nella città danese è dedicata al tempo, alla sua percezione e al rapporto uomo-natura. Il progetto artistico è suddiviso in tre tempi: passato, presente, futuro.

Il passato tenterà di esplorare la storia dell’arte e le sue differenti rappresentazioni idella natura attraverso esposizioni sul Barocco, Romanticismo, Modernismo e Land Art ( forma d’arte contemporanea nata negli anni ‘ 60 negli USA).

Il presente si tradurrà in una serie di performance ed esposizioni in tutta la città per tentare di rappresentare la nuova situazione mondiale, caratterizzata dai fenomeni migratori e dal cambiamento demografico senza precedenti.

Il futuro invece sarà rappresentato da 4 km di installazioni che si susseguiranno sul litorale di Aarhus a simboleggiare le nuove sfide con cui l’uomo si deve confrontare nell’Antropocene, l’era geologica avviata dall’attività umana e dal suo impatto decisivo sull’ecosistema.

Informazioni pratiche

Prezzo: gratuito

Date:

- “The Past” da sabato 8 aprile a domenica 10 settembre 2017;
- “The Present & the Future” da sabato 3 giugno a domenica 30 luglio 2017.

Cinema: Manifesto di Julian Rosefeldt

Manifesto è un film del 2015 della regista tedesca Julian Rosefeldt, nato da una serie di “installazioni cinematografiche”. Protagonista assoluta della pellicola è l’attrice Cate Blanchett, che interpreta 13 diversi personaggi-archetipi ( dalla professoressa alla giornalista passando per l’insegante e il barbone senza fissa dimora), che incarnano i grandi manifesti artistici e politici della storia ( dadaista, situazionista, suprematista ecc.). Assolutamente da non perdere.

Informazioni pratiche

Prezzo: gratuito

Date: da venerdì 10 marzo a sabato 15 aprile 2017.

Per il calendario completo degli eventi in programma, vi invitiamo a consultare il sito Aarhus 2017.

Foto: Tree of Codes, Joel Chester Fildes cc.

Lascia un commento