réservation_avion_internet

Biglietti aerei: i consigli utili per gli acquisti online sul web

Volete conoscere tutti i trucchi per risparmiare sui vostri biglietti aerei e per effettuare le prenotazioni online dei vostri voli senza stress o spiacevoli inconvenienti? Allora leggete attentamente questo articolo con i suggerimenti del Magazine del Viaggiatore per i vostri acquisti online!

Alzi la mano chi non ha mai provato un piccolo brivido, prima di confermare le proprie prenotazioni online di biglietti aerei, per la paura di aver fatto qualche errore durante la transazione. Per evitare stress e spiacevoli inconvenienti, tenete bene a mente queste semplici, poche regole di buon senso:

Usate la navigazione in “incognito”

Di solito non si compra un biglietto aereo al primo colpo, ma si visita più volte lo stesso sito per controllare magari la variazione del prezzo. Tuttavia questa può rivelarsi una tattica poco conveniente senza opportuni accorgimenti: in questo modo infatti l’utente/viaggiatore si espone al tracciamento dell’indirizzo IP della propria connessione attraverso i cookies del sito visitato. Grazie a questa “identificazione” i rivenditori e le compagnie aeree capiscono l’interesse del cliente che visita più volte la stessa pagina ( se un utente cerca più volte in un breve lasso di tempo lo stesso volo, è probabilmente incline all’acquisto del relativo biglietto) ed in questo modo possono mettere pressione sul viaggiatore, avviando una corsa al rialzo del biglietto aereo in questione.
shutterstock_380400826Come aggirare dunque il problema? Una possibile soluzione è quella di attivare sul proprio browser la navigazione internet in modalità in incognito e poi scollegare e ricollegare il proprio router di casa, per cercare di ottenere dal proprio provider una un nuovo indirizzo IP per la nuova navigazione:  l’utente risulterà potrà così tornare sullo stesso volo senza incorrere in spiacevoli rincari della tariffa offerta.

Ricontrollate nominativo e date di viaggio

Prima di confermare la prenotazione, controllate una seconda volta i dati personali (nominativo ed eventuale passaporto) immessi e le date di volo desiderate. Sembra un consiglio scontato, ma ci teniamo a ricordarvelo perché in molti casi modificare questi dati dopo la conferma dell’acquisto prevede un prezzo aggiuntivo piuttosto alto.

Verificate il prezzo prima del pagamento

Dalla selezione del volo desiderato al momento del pagamento finale per l’acquisto effettivo, il prezzo del biglietto può subire variazioni, spesso dovute a spese aggiuntive evitabili. Assicuratevi quindi di non aver selezionato ( o nel caso deselezionate) opzioni e servizi facoltativi e non obbligatori, come imbarchi prioritari, assicurazioni varie ecc.
Esempio-Ryanair-550x346

Controllate di aver scelto la giusta modalità di pagamento

Il prezzo del biglietto può variare a seconda della carta bancaria utilizzata per completare la transazione online. Fate dunque attenzione a scegliere la modalità di pagamento più conveniente per l’acquisto dei vostri biglietti.

paiement_en_ligne

Verificate i tempi di transfer in caso di più voli in corrispondenza

A volte è possibile che non esista un collegamento diretto verso la destinazione prescelta o che si decida comunque di volare con due diverse compagnie aeree per ragioni di convenienza.
shutterstock_113575690
In caso di scalo controllate con attenzione che l’intervallo tra i due voli sia sufficiente per i tempi del transfer e che il primo volo atterri nello stesso aeroporto di partenza del volo successivo: in caso contrario calcolate tempi di transfer molto più lunghi per lo spostamento da uno scalo all’altro della stessa città. Il nostro suggerimento è di preferire sempre, ove possibile, un solo operatore per il vostro viaggio.

Controllate le informazioni sul transfer dei vostri bagagli

Questa verifica è importante se il volo prevede uno o più scali, e in particolare se viaggiate con compagnie differenti o se volate con lo stesso operatore che però prevede un cambio di aeroporto tra un volo e l’altro: in questi due casi sarà vostro compito recuperare i bagagli dal rullo e andare a registrarli per il volo successivo.

valise_aéroport

Verificate prezzo e dimensioni del bagaglio da stiva

La tariffa base di molte compagnie low cost prevede unicamente il bagaglio a mano e non include il trasporto del bagaglio da stiva. Se necessitate di questo servizio, è preferibile effettuare l’acquisto durante la transazione, al momento della prenotazione sul sito: in questo caso il costo aggiuntivo risulterà di gran lunga inferiore rispetto a quello che sareste costretti a pagare in caso di acquisto del bagaglio da stiva direttamente in aeroporto. Infine fate attenzione a rispettare peso e dimensioni della vostra valigia: quasi tutti i vettori prevedono spese aggiuntive in caso di mancato rispetto dei limiti prescritti per i bagagli.
shutterstock_140612287

12 commenti

  • Viorica Rispondi

    Io voglio prendere biglietti da Venezia Chisinau,ma non capisco niente,perche chedono solo nome e cognome,ma la data di nascita e numero di passaporto non chedono,neanche di bagaglio non dicono niente..Io o paura di comparare..Per favore mi putete dare consiglio..Grazie..

    • Antonio Gambino Rispondi

      Buongiorno,

      non c’è nulla di strano:

      data di nascita ed estremi del documento di viaggio non sono sempre richiesti dalle compagnie aeree: alcuni vettori chiedono questi dati quando si prenota e si acquista il biglietto, altri al momento del check-in, altri ancora non li richiedono per nulla e quindi il documento verrà mostrato soltanto in aeroporto al momento dei controlli di sicurezza e dell’imbarco.

  • mazilu florica Rispondi

    com e possibile pagare 2 volte per 1 persona lo stesso volo e stesso giorno. che filtri di sicurezza hanno
    e come faccio a recuperare i soldi

    • Antonio Gambino Rispondi

      Buongiorno,

      il nostro consiglio è di rivolgersi immediatemente al servizio clienti della compagnia aerea o rivenditore presso cui ha effettuato l’acquisto.

  • Salvatore Rispondi

    A parte il peso del bagaglio a mano consentito e da portare a bordo, a me e capitato con un volo della Vuyling di non potere imbarcare il bagaglio a mano, se pur entro i limiti di peso consentito, perché le dimensioni del troller erano superiori a quelli consentiti da questa compagnia, mentre con altre compagnie, e da sempre, rientra nelle misure consentite. Non vi sembra che sarebbe corretto stabilire oltre al peso anche le misure del bagaglio a mano, valido per tutte le comnpagnie?

    • Antonio Gambino Rispondi

      Buongiorno Salvatore, certamente la tua opinione è condivisibile: sarebbe auspicabile stabilire gli stessi limiti per le dimensioni del bagaglio a mano, a prescindere dal vettore con cui si decide di volare. Purtroppo però dobbiamo constatare che le politiche del bagaglio delle maggiori compagnie non sembrano andare nel senso di una maggiore uniformità, come dimostra l’introduzione da parte di alcuni vettori di nuove tipologie di bagaglio a mano: quello tradizionale, a pagamento, e quello ancora più piccolo, che resta gratuito.

  • sofia Rispondi

    Concordo con Tatiana, come mai a nessuno viene mai in mente di consigliare di rivolgersi a un professionista?
    pensate che bello …nessun brivido
    nessun errore di digitazione nome (se sbaglia l’agente i cocci sono suoi e non vostri),
    nessun aumento di costo strano postumo, nessun problema per CC o pagamenti on line (in agenzia pagate come vi pare ), nessun rischio per sbagliate connessioni
    (a proposito il transfert lo vivi dallo psicologo non in aeroporto ;) )un professionista che risponde a tutti i dubbi
    sofia

    • Antonio Gambino Rispondi

      Buongiorno Sofia,
      non riesco proprio ad immaginare quale lavoro facciate tu e Tatiana :). E’ vero che l’agenzia di viaggi comporta alcuni vantaggi, soprattuto per coloro che ancora non hanno molta dimestichezza col web, ma ha il grande svantaggio che il più delle volte costa molto di più al viaggiatore, anche perchè l’agenzia/agente di viaggi è un intermediairo e qualcosa deve pur guadagnarci, al contrario per esempio di liligo.com che è un motore di ricerca che non vende nulla direttamente, ma indirizza semplicemente l’utente direttamente verso il sito della compagnia/rivenditore selezionata, senza guadagni di commissione e dunque può presentare le migliori offerte con piena obiettività ed imparzialità.

  • Tatiana Rispondi

    Magari al punto 7. si potrebbe anche inserire il consiglio di rivolgersi ad un’agenzia di viaggio. L’agente di viaggio questi 6 consigli li conosce a memoria quindi non si corre alcun rischio! Oltretutto in agenzia di viaggi puoi pagare anche in contanti o con bancomat senza dover per forza utilizzare la tua carta di credito. L’agente di viaggi ti seguirà prima, durante e dopo il tuo viaggio dandoti la giusta assistenza qualora ne avessi bisogno.
    Alla fine se ci pensate bene…tutto questo non costa poi tanto di più…

    • roberto Rispondi

      semplicemente perche se lo fai da te risparmi piu del doppio della somma hahahhaha ma tanto siete tutti ricchi no !

  • Silvia Baldassarre Rispondi

    Grazie per i consigli e suggerimenti, utili per evitare dolorose sorprese e per acquisire maggior sicurezza.

    • Antonio Gambino Rispondi

      Grazie a te Silvia, renderci utili ai viaggiatori con i nostri articoli è il nostro obiettivo principale.