660

Ritorno dalle vacanze: rientro al lavoro e chili di troppo

Finiti i festeggiamenti natalizi e per il Capodanno per molti è ora di tornare al lavoro, ma non è mai facile riprendere la routine quotidiana dopo la fine delle amate vacanze. Ecco i nostri consigli per rendere meno traumatico il ritorno alla vita di tutti i giorni.

Non c’è dubbio le grandi abbuffate natalizi e le grandi bevute per festeggiare l’inizio del nuovo anno necessitano una vera e propria riabilitazione alla quotidianità, tanto fisica, quanto psicologica. Vediamo insieme come ritrovare la forma e lo spirito giusto in breve tempo.

rietro 2

Qui pianeta terra…

Ritornare alla vita di tutti i giorni può rappresentare un bel problema: ridurre le ore di svago, aumentare il tempo destinato al sonno e tornare al lavoro, rischia di diventare un’equazione troppo difficile da risolvere, se non si procede in maniera graduale verso una completa riabilitazione. Già, riabilitazione: proprio ciò di cui abbiamo bisogno per affrontare il rientro alla routine quotidiana, fatto di mezzi pubblici, ufficio, scuola e compiti a casa. Come bisogna procedere per evitare traumi e rendere meno faticoso il ritorno alla normalità?
dormire metro

Ecco di seguito alcuni consigli:

Darsi allo sport – Non fa mai male: una sana corsa al mattino, una partita di calcio con gli amici, una bella pedalata al tramonto o qualche tuffo in piscina. Le opzioni non mancano, l’importante è mobilitarsi, uscire dal torpore che ci attanaglia, abituati come siamo ai ritmi scanzonati del periodo delle feste. Sii dinamico.

correre

Incontra i colleghi – In una veste informale, se possibile: vita mondana, incontro al bar o sport in tv, non fa differenza. Riavvia al meglio le relazioni con le persone che saranno al tuo fianco ogni giorno, facilitati la vita al rientro in ufficio. Sii positivo.
colleghi 1

La sveglia è tua amica – Guardala: non ha mai fatto del male a nessuno. Scandisce la tua regolarità, ti aiuta a rispettare i tempi e a disciplinare la tua vita, giorno dopo giorno. Certo, iniziare un nuovo giorno con “la Cavalcata delle Valchirie” o in compagnia di “Figaro”, potrebbe rivelarsi traumatizzante: meglio optare per una melodia leggera, che accompagni per mano il vostro risveglio. Sii regolare.

sveglia

Bilancia ingrata

Dopo le grandi abbuffate natalizie c’è poco da sorprendersi se la tua bilancia reclama vendetta. Anche in questo caso, meglio procedere passo dopo passo, riabituandoci ai ritmi di sempre, con costanza e regolarità.
bilancia

Ecco alcune regole per rimettersi in forma in poco tempo:

Lo sport. Anche in questo caso, lo ripetiamo, la parola d’ordine è: fare attività sportiva. Non ci stancheremo mai di sottolineare gli effetti benefici che qualsiasi disciplina sportiva arreca al corpo e alla mente. I latini la sapevano lunga: mens sana in corpore sano, come a dire “preserva il fisico, ne gioverà anche il cervello”. Lascia perdere gli sforzi disumani alla ricerca della migliore condizione: l’importante è essere costanti nel praticare regolarmente un qualsiasi sport. Senza poi dimenticare l’opzione palestra, che ci pone di fronte ad un impegno più serio. Sii costante.
sport

A dieta! Questo sì che rappresenta un trauma! Dimentica panettoni e cotechini e riprogramma i tuoi pasti partendo da colazioni abbondanti e frutta a volontà: è ciò di cui hai bisogno per rimetterti in sesto, e fallo in fretta! Sii oculato.

…e se proprio la voglia di vacanza non ti abbandona, ti bastano pochi click su liligo.com, per scoprire le sensazionali offerte di voli e treni verso le più belle mete d’Europa!

Lascia un commento