Il Magazine del viaggiatore icon
Il Magazine del viaggiatore
  •   3 minuti di lettura

Negli ultmi anni sono spuntati un po’ ovunque come funghi. Alcuni, come Disneyland Paris o Gardaland, richiamano ogni anno milioni di visitatori da tutta Europa. Ma non si tratta solo di semplici giostre: l’intrattenimento dei maggiori parchi europei è variegato e studiato apposta per intrattenere grandi e piccini. Ecco la classifica dei migliori parchi di divertimento del Vecchio Continente.

9°: L’Heide-Park di Soltau

Pochi chilometri a sud di Amburgo, a Soltau, si trova l’Heide-Park, uno dei parchi di divertimento più importanti della Germania. Il parco vanta circa 40 attrazioni suddivise nelle categorie Kid Action“, “Family Fun“, “Relax” ed “X-Tremes. La sua attrazione principale si chiama “Colossos”: si tratta  delle montagne russe più rapide d’Europa, che sfiorano i 120 km/h e vantano una pendenza in caduta libera di 71 metri.

La celebre ruota panoramica del Prater

8° Il Prater di Vienna

Situato nello stupendo scenario del Wiener Prater Park di Vienna, il parco austriaco conta fra le sue attrazioni più importanti il “Reisenrad”, una ruota panoramica di enormi dimensioni, simbolo del parco ed il “Boomerang”, un roller coaster da brividi. L’offerta di attrazioni è piuttosto variegata, pronta a soddisfare le smanie di divertimento di grandi e piccini.

7° Il Bakken di Klampenborg

Nato 400 anni fa, questo parco situato a Klampenborg, a circa un’ora da Copenhagen,il Bakken è il parco di divertimento più antico del mondo e presenta un’enorme offerta d’intrattenimento, come il teatro dal vivo, attrazioni tematiche, lunghi sentieri e giardini curati.

6° Il PortAventura di Salou

Per conoscere il parco di divertimento più importante della Spagna, dovete volare a Barcellona, dove ad un’ora di macchina dalla città catalana si raggiunge PortAventura. Il parco vanta un complesso di hotel, campi da golf, un parco tematico, una spiaggia, un centro convegni ed incorpora un grande parco acquatico che richiama numerosi visitatori d’estate. Il parco annovera inoltre una zona ristoranti ed è in continua evoluzione, come dimostra il progetto per l’apertura di un parco tematico dedicato alla Ferrari nel 2016.

5° Il Gröna Lund di Stoccolma

Il parco di divertimento, con i suoi 120 anni di attività, è il più antico di Svezia. Le attrazioni sono più di 30 alle quali si aggiungono giochi e ruote della fortuna, ma l’attrazione principale è, senza dubbio, il “Jetline”, montagne russe che entrano in funzione più di un milione di volte durante un anno d’attività. In questo parco un grande ruolo è rivestito dalla musica: il parco, infatti, funge spesso da palco per un gran numero d’artisti musicali, richiamando così l’attenzione di grandi e piccini.

4° Il Tusenfryd di Oslo

Con i suoi 500 mila visitatori all’anno, il Tusenfryd è senza dubbio il parco di divertimento più popolare in Norvegia. Fu costruito nell’antica zona della città che, fino al 1988, ospitava lo zoo cittadino. Oggi risulta ulteriormente ampliato e vanta circa 40 giostre. Le attrazioni principali sono “The Speed Monster” e “The Thunder Coaster”, montagne russe d’ultima generazione. Quest’anno è stata inaugurata l’ultima attrazione in ordine di tempo: “Nightmare” (Incubo), che incorpora effetti di fumo, acqua e schermi digitali.

3° Il Gardaland di Castelnuovo del Garda (Verona)

L’albero di Prezzemolo!

Il parco tricolore sale sul podio, seppur sul gradino più basso, in quanto a popolarità: sono circa tre milioni e mezzo i visitatori che lo visitano ogni anno. Le attrazioni sono in totale 56 e soddisfano bambini e adulti. A Gardaland puoi inoltre visitare il meraviglioso Sea Life Acquarium, che ospita circa 5000 specie acquatiche, provenientida ogni angoli del mondo.

2° Il Thorpe Park di Londra

Medaglia d’argento per il parco di Londra, proprietà della Merlin Entertainments, compagnia inglese che gestisce anche Gardaland. Il parco vanta un primato: è infatti il primo ad aver incorporato montagne russe che effettuano giri completi di 360°, l’“Inverted Rollercoaster”. Con i suoi due milioni di visitatori il Thorpe è il parco popolare del Regno Unito. Il luna park è suddiviso in diverse zone tematiche: la principale, “The Lost City”, racchiude il maggior numero d’attrazioni. Nei mesi di settembre ed ottobre, il parco resta aperto fino alle ore 20 e, nei fine settimana, fino alle ore 22.

1° Il Disneyland di Parigi

La piazza più alta del podio non poteva che essere destinata ad Disneyland Paris ( o “Eurodisney”), il parco tematico più famoso d’Europa, superato per importanza soltanto dalla sua versione americana. Il parco comprende attualmente due parchi di divertimento: il Disneyland Park ed il Walt Disney Studios Park. Da ormai diverse generazioni alberga nei sogni di grandi e piccini, che vi giungono in gran numero ogni anno. Le attrazioni sono molteplici e, tra le più importanti, ricordiamo lo “Space Mountain Mission 2”.

Foto di: hbrinkman, martina123. Da: sxc.


Trova su Liligo i migliori voli per il tuo prossimo viaggio!


9 responses to “La classifica dei migliori parchi di divertimento in Europa!

  1. Buongiorno, ama portare mia figlia ai parchi, in assoluto il più bello è Europa park……mi sorprendo come non rientra tra i primi 3 posti.

  2. Manca il migliore…Europa Park, per certi aspetti supera anche Disneyland Paris…diciamo che se cercate grandi attrazioni, senza il contesto Disney, il tempio del divertimento si trova a Rust (Friburgo) EUROPA PARK!!!!!

  3. Concordo con Federico, manca forse uno dei piu’ belli!!! L’Europa Park, che metterei se non davanti a tutti ma sui primi due gradini del podio sicuro!

  4. Non concordo sulla posizione 8 ( in quanto ci sono stato ):
    Il Prater di Vienna è un parco dalle attrazioni vecchie ed è anche molto piccolo. L’unica cosa di valore è la storica ruota panoramica.
    Parchi come Mirabilandia o anche il nuovissimo magic rainbowland di Roma ( che all’epoca della classifica NON era ancora aperto ) sono di gran lunga migliori.

  5. Ma hai dimenticato Europa Park, che è il miglior parco del continente, di gran lunga migliore di Disneyland Paris.

    Ma come si fa a fare una classifica in modo così approssimativo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

footer logo
Fatto con per te