Il Magazine del viaggiatore icon
Il Magazine del viaggiatore
  •   1 minuti di lettura

Orginale iniziativa delle strutture ricettive di Assisi, che offrono il rimborso di una notte in albergo alle coppie che concepiranno un bambino nella città umbra.

La lotta al calo demografico della popolazione italiana trova nuovi, inaspettati alleati: gli albergatori di Assisi. Gli operatori turistici della località umbra hanno infatti lanciato l’iniziativa Fertilily Room, che prevede un rimborso di una notte in albergo alle coppie che dimostreranno, a 9 mesi di distanza dal loro soggiorno in hotel, di aver concepito un bambino nella città umbra.

La validità della proposta parte oggi e termina, salvo ulteriori aggiornamenti, il prossimo 31 marzo 2017, con un margine temporale di 10 giorni prima e dopo i 9 mesi dalla presenza della coppia ad Assisi. Un’iniziativa certamente orginale, che riporta alla mente la controversa campagna gorvernativa di Roma a favore della fertilità italiana e la divertente campagna pubblicitaria condotta qualche tempo da un’agenzia di viaggi danese.

Foto: Roby Ferrari / Flickr cc.

Trova su Liligo i migliori voli per il tuo prossimo viaggio!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

footer logo
Fatto con per te