Il Magazine del viaggiatore icon
Il Magazine del viaggiatore
  •   1 minuti di lettura

Gli onsen, i tradizionali bagni termali del Paese del Sol Levante accetteranno ben presto anche le persone che portano tatuaggi.

Fino ad oggi l’interdizione era dovuta al fatto che nella società nipponica i tatuaggi sono associati tradzionalmente alla yakuza, la temibile mafia giapponese.

Tuttavia il numero crescente di visitatori stranieri che portano un tatuaggio che decidono di visitare il Giappone ha spinto l’ufficio del turismo nipponico a richiedere l’abrogazione di questo particolare divieto.

Foto: Outdoor onsen par mizoguchi.coji / Flickr cc.

Trova su Liligo i migliori voli per il tuo prossimo viaggio!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

footer logo
Fatto con per te