Il Magazine del viaggiatore icon
Il Magazine del viaggiatore
  •   1 minuti di lettura

Sono sempre di più le compagnie aeree e i governi europei che hanno deciso di sopprimere momentaneamente i collegamenti verso la località egiziana.

Man mano che si fa largo l’ipotesi dell’attentato per la tragedia che ha coinvolto pochi giorni fa l’aereo russo Metrojet partito dal Sharm el Sheik, sono sempre più numerosi i governi e i vettori del Vecchio Continente che hanno annunciato la cessazione in via cautelare delle rotte verso la celebre località del Sinai: così dopo Londra, anche le autorità irlandesi, ucraine, olandesi e i vettori Lufthansa ed EasyJet hanno deciso di non volare per il momento nella rinomata destinazione turistica dell’Egitto.

La decisione di EasyJet riguarda anche i voli per Sharm el Sheikh operati dal vettore low cost dallo scalo milanese di Malpensa. Per tutti gli agigornamenti si invita a consultare il sito Viaggiare Sicuri del Minsitero degli Affari estari italiano.


Trova su Liligo i migliori voli per il tuo prossimo viaggio!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

footer logo
Fatto con per te