Il Magazine del viaggiatore icon
Il Magazine del viaggiatore
  •   < 1 minuti di lettura

Dopo l’uccisione qualche giorno fa di due turiste inglesi, il ministro tailandese del turismo ha proposto di fornire braccialetti identificativi ai visitatori stranieri per garantirne una maggiore sicurezza.

Gli speciali braccialetti dovrebbero essere consegnati ai turisti in albergo e in caso di emergenza consentire loro di mettersi in contatto con la struttura ricettiva nella quale alloggiano, grazie ad un numero di serie associato al numero del documento che permetterà di identificare il turista.

Il turismo rappresenta il 10% del Pil tailandese. Sempre allo scopo di incentivare gli arrivi nel Paese, nelle scorse settimane le autorità tailandesi hanno introdotto la possibilità di prolungare i visti d’ingresso per coloro che per affari  o piacere decidono di volare a Bangkok e di soggiornarvi oltre un mese.


Trova su Liligo i migliori voli per il tuo prossimo viaggio!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

footer logo
Fatto con per te