Il Magazine del viaggiatore icon
Il Magazine del viaggiatore
  •   < 1 minuti di lettura

La “sindrome respiratoria coronavirus del Medioriente” registra la prima vittima europea, mentre salgono a 154 le persone contagiate in Sud Corea, nuovo focolaio della malattia.

La vittima deceduta la scorsa settimana era un 65enne tedesco che avevo contratto la MERS durante una vancaza negli Emirati Arabi. Nel frattempo salgono a 19 i morti accertati in Corea del Sud, nuovo focolaio della malattia. Le autorità sudcoreane si sono attivate per contenere il contagio attraverso provvedimenti di quarantena ed isolando l’ospedale di Seoul, fonte del contagio per la metà dei casi registrati nel Paese.

Nel frattempo però sono già più di 100.000 le cancellazioni di viaggi da parte di turisti stranieri che pensavano di volare a Seoul per visitare il Paese asiatico, nonostante manchi ancora un allarme sanitario ufficiale e il governo locale offra ai visitatori stranieri polizze assicurative ed eventuali risarcimenti. Il nostro consiglio è di consultare i siti della Farnesina e del Ministero della Sanità italiano, prima di recarsi in Corea del Sud.


Trova su Liligo i migliori voli per il tuo prossimo viaggio!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

footer logo
Fatto con per te