Il Magazine del viaggiatore icon
Il Magazine del viaggiatore
  •   1 minuti di lettura

La compagnia su cui si era puntato nel 2008 per il rilancio di Alitalia finirà nella “bad company”con tutti i debiti e i contenziosi del vettore italiano.

In 6 anni di attività l’alleanza tra la compagnia di bandiera italiana ed Air One ha prodotto ben 2,3 miliardi di debiti e 1,45 miliardi di perdite. Diversi gli scali penalizzati dal fallimento di fatto di Air One, su tutti lo scalo Fontanarossa di Catania.

Per venire incontro ai passeggeri rimasti orfani del vettore fallito, Alitalia cercherà di subentrare nelle rotte abbondanate. Anche Volotea ha annunciato nuove rotte per colmare il vuoto lasciato da Air One, il vettore catalano assicurerà in particolare i collegamenti da Catania verso Verona e Venezia e quelli da Palermo verso Torino.

 


Trova su Liligo i migliori voli per il tuo prossimo viaggio!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

footer logo
Fatto con per te