Il Magazine del viaggiatore icon
Il Magazine del viaggiatore
  •   2 minuti di lettura

Le pile di ultima generazione sono causa di parecchi mal di testa, tanto negli aeroporti, quanto tra le compagnie aeree: pare infatti che alcune di esse possano causare esplosioni o incendi a determinate condizioni di pressione o temperatura. Tutto ciò obbliga le agenzie di sicurezza aerea di determinati paesi a disporre misure preventive in merito al loro trasporto.


Il fatto

Niente bagaglio da stiva: la batteria del tuo portatile deve necessariamente viaggiare nel bagaglio a mano. Se stai prenotando un volo ed hai intenzione di portare con te una videocamera, un netbook o un qualsiasi altro gadget che fa uso di batterie al litio, è consigliabile trasportare il pacco batteria nel bagaglio a mano. L’australiana Civil Aviation Safety Authority (CASA) ha provveduto ad avvisare i passeggeri in merito a questa normativa sin dall’inizio di agosto, invitandoli a controllare il proprio bagaglio destinato alla stiva, prima di procedere all’imbarco.

Non solo Australia: anche in Cina ci si muove nella medesima direzione. L’organo di sicurezza aerea ha infatti disposto questo divieto in seguito ad una serie di casi d’incendio verificatisi nelle stive degli aeromobili. Le batterie al litio generano cortocircuiti a determinate condizioni di pressione e temperatura atmosferica, ragion per cui è di gran lunga più sicuro trasportare il tutto nel bagaglio a mano.

“Le batterie di nuova generazione sono capaci di accumulare un quantitativo di energia superiore a quelle precedenti: in questo modo possono generare cortocircuiti ed è quindi preferibile farle viaggiare in cabina, misura che rende più semplice gestire situazioni di questo tipo”.

Queste le parole di John McCormick, direttore dell’agenzia di sicurezza aerea in Australia. McCormick sostiene inoltre che, sebbene si tratti di incidenti rari sui voli commerciali, il numero dei casi registrati è destinato ad aumentare, data la crescente popolarità di laptop, tablet pc, fotocamere digitali, iPhone, iPad e quant’altro, tra i viaggiatori che scelgono l’aereo per raggiungere la destinazione del proprio viaggio.

Tra passato e futuro

Il peggior incidente verificatosi a causa delle pile di ultima generazione è occorso un anno fa, a bordo di un volo cargo della UPS negli Emirati Arabi Uniti: un incendio divampato in stiva è stato causa del decesso dei piloti a bordo. Poco dopo, l’Amministrazione Federale dell’Aviazione degli Stati Uniti ha emesso un comunicato indirizzato alle compagnie aeree, al fine di evitare il trasporto di grossi quantitativi di batterie al litio.

È bene attendersi un innalzamento delle misure di sicurezza adottate negli aeroporti del vecchio continente, evitando così il protrarsi di incidenti come quelli dell’anno scorso. Inoltre, se hai intenzione di portare a bordo un qualsiasi dispositivo mobile, ti consigliamo di rimuovere la batteria durante il volo.

Si attendono aggiornamenti.


Trova su Liligo i migliori voli per il tuo prossimo viaggio!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

footer logo
Fatto con per te