Il Magazine del viaggiatore icon
Il Magazine del viaggiatore
  •   2 minuti di lettura

Affrontare un viaggio in condizioni di salute precarie può rappresentare un bel grattacapo. Ogni compagnia adotta una politica diversa circa le autorizzazioni necessarie cui deve attenersi ogni passeggero alle prese con un volo aereo. In casi del genere,  tanto i passeggeri, quanto le compagnie aeree, prendono determinate precauzioni: ecco cosa devi sapere.


 
 

Farmaci ed attrezzature a bordo: come comportarsi?

Sebbene le restrizioni non siano uguali per tutte le compagnie di volo, ci sono alcune regole generiche cui è bene attenersi, quando intendiamo trasportare farmaci o attrezzature specifiche in cabina.

È, innanzitutto, consigliabile contattare la compagnia aerea che opererà il tuo volo, nel caso in cui:

  • Intendi trasportare a bordo un farmaco contenuto in una confezione che superi i 100ml (e, ovviamente, necessiti di questa dose durante il volo).
  • Intendi trasportare a bordo una qualsiasi attrezzatura medica, come nebulizzatori, macchinari portatili per la dialisi, ecc, le cui dimensioni eccedono le restrizioni cui è soggetto il bagaglio a mano.

Consigli per un viaggio tranquillo

  • esistono in tutte le colorazioni!

    Porta con te solo ciò di cui hai bisogno. Se anche un solo farmaco dovesse eccedere le restrizioni cui sono soggetti i liquidi a bordo, abbi cura di preparare anzitempo il referto medico e l’autorizzazione al trasporto del suddetto farmaco.

  • Le compagnie aeree non refrigerano i medicinali per i propri passeggeri. Se il tuo farmaco deve essere consumato a temperature basse, ricordati di trasportare a bordo un recipiente termico.
  • Non ci sono restrizioni riguardo al numero di pillole e capsule trasportabili a bordo e, al contempo, è possibile portare con sé in cabina siringhe ipodermiche, inalatori e bombole d’ossigeno (sebbene la politica delle singole compagnie possa variare).
  • Se intendi trasportare a bordo una determinata attrezzatura medica, è inoltre necessaria una lettera del tuo medico curante, volta a garantire che sei in grado d’affrontare il viaggio.
  • Le compagnie non assicurano un apporto elettrico costante, per cui è bene accertarsi che l’attrezzatura di cui avrai bisogno funzioni anche a batterie e che la carica delle stesse sia sufficiente a coprire il tempo di volo.
  • Il trasporto di stampelle e carrozzine è consentito a bordo, purché superino i classici controlli di sicurezza.

Attrezzature mediche e farmaci sono già stati tuoi compagni di viaggio? Condividi le tue esperienze ed i tuoi consigli con la comunità di liligo.com!

Foto di: fillmorephotography / flickr, alaasafei / sxc.


Trova su Liligo i migliori voli per il tuo prossimo viaggio!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

footer logo
Fatto con per te