Il Magazine del viaggiatore icon
Il Magazine del viaggiatore
  •   6 minuti di lettura

Chi non vorrebbe poter beneficiare di un volo gratuito o viaggiare comodamente in prima al costo della classe economica? Sono tanti i premi e le promozioni offerte da compagnie ed alleanze aeree ai clienti più affezionati, iscritti ai loro programmi fedeltà. In questo articolo liligo.com vi suggerisce 10 espedienti per ottenere il massimo dal vostro programma di fidelizzazione.

1. Scommetti su un’alleanza

Esistono due grandi categorie in cui si dividono i programmi di fidelizzazione: quelli siglati con le grandi alleanze internazionali tra vettori di richiamo e quelli invece legati ad una singola compagnia o ad una specifica regione geografica. A meno che tu non sia un viaggiatore abitudinario o un pendolare dei cieli che copre sempre la stessa tratta, molto meglio puntare su uno dei programmi delle tre maggiori alleanze: Star Alliance, SkyTeam e oneworld.

Ciascuna di queste alleanze conta, infatti, una dozzina di membri, consentendo l’accumulo di miglia durante i più svariati viaggi, verso le più svariate destinazioni. Nulla ti vieta di sottoscrivere tutti e tre i programmi, se i tuoi viaggi tendono a coprire ogni angolo del mondo.

2. Scegliere l’alleanza giusta

Dunque: quale scegliere? Ogni programma tende a pubblicizzare soltanto i vantaggi offerti ed è quindi necessario analizzare le tue abitudini di viaggio ed anticipare le mosse di mercato che si concretizzeranno nei prossimi anni, prima di scegliere l’offerta giusta ed iniziare a collezionare punti.

  • Star Alliance. Ad oggi, la più grande alleanza al mondo, quella che conta il più gran numero di membri: Adria Airways, Aegean Airlines, Air Canada, Air China, Air New Zealand, ANA, Asiana, Austrian Airlines, Avianca, Brussels Airlines, Copa Airlines, Croatia Airlines, Egypt Air, Lufthansa, Scandinavian Airlines, Shenzhen Airlines, Singapore Airlines, South African Airways, Swiss International Air Lines, TAP Air Portugal, Thai Airways International, Turkish Airlines, United Airlines e US Airways. Quest’alleanza copre più di 1000 aeroporti e 171 paesi in Africa (con due delle principali compagnie aeree), America Settentrionale (3 vettori statunitensi di prim’ordine), Asia ed Europa. Da evitare però se sei un viaggiatore abituale di Russia ed America Centrale, i talloni d’Achille di Star Alliance.
  • SkyTeam. La seconda alleanza al mondo, con il 23% della fetta di mercato. Quasi 900 le destinazioni coperte, 169 paesi raggiunti, tante compagnie aeree. Aeroflot, Aeromexico, Air Europa, Air France, Kenya Airways, KLM, Alitalia, China Southern, Czech Airlines, Delta Air Lines, Aerolineas Argentinas, Garuda, Saudia, Shanghai Airlines, China Airlines, China Eastern, Korean Air, Middle East Airlines, TAROM, Vietnam Airlines e Xiamen Air compongono il suo organico. Quest’alleanza è ben consolidata sull’asse transatlantico, nell’America Settentrionale e copre tutta l’Europa e la Russia. Da notare però, che SkyTeam è piuttosto limitata in Asia, Oceania (compresa l’Australia) ed America Meridionale. Se hai un certo feeling con Alitalia, la compagnia di bandiera, eccoti servita la scelta giusta.
  • oneworld. Tra le tre alleanze presentate, oneworld è la più piccola, con 12 aziende consociate ed una buona rete: American Airlines, Air Berlin British Airways, Cathay Pacific, Finnair, Iberia, Japan Airlines, LAN, Malaysia Airlines, Qantas, Qatar Airways, S7, Royal Jordanian e TAM Airlines che volano lì dove le altre due alleanze sono più deboli. Scegli dunque quest’alleanza per i tuoi voli diretti in America Centrale, America Meridionale ed Oceania. Tuttavia, non sono molte le destinazioni a disposizione dei viaggiatori che sorvolano abitudinariamente i cieli d’Europa e Africa.

Dunque adesso non hai che l’imbarazzo della scelta: iscriviti al programma preferito ed inizia ad accumulare miglia. Su liligo.com hai la possibilità di filtrare i risultati della tua ricerca voli, in modo da visualizzare rapidamente le compagnie aeree che ti interessano e facilitare la raccolta.

3. Come raccogliere più miglia possibili

Ogni programma consente di accumulare miglia non soltanto con i voli dei vettori associati. Ecco alcuni esempi:

  • Compagnie aeree regionali, non facenti direttamente parte dell’alleanza
  • Noleggio auto
  • Catene alberghiere
  • Shopping (multimedia, abbigliamento), negozi duty-free a bordo, acquisti in rete
  • Servizi bancari
  • Abbonamenti a riviste
  • Cultura e spettacolo (cinema, parchi di divertimento, ecc.)
  • Sponsorizzazione

Quando si sottoscrive un programma di fidelizzazione con una compagnia aerea, è bene informarsi sui suoi partner e prendere nota dei negozi in cui è possibile accumulare miglia. Spesso, la lista dei negozi varia secondo il partner e non è condivisa da tutti i membri dell’alleanza. Ad esempio, se dovessi scegliere MilleMiglia di Alitalia (SkyTeam), non necessariamente raccoglierai punti anche per Delta (SkyTeam).

Spesso, le miglia vengono accreditate direttamente al consumatore-passeggero. Tuttavia il discorso si complica quando è necessario convertire in miglia i crediti accumulati presso un esercizio. Un buon esempio è dato da Mexicana, compagnia aerea partner di Hilton: se scegli la famosa catena alberghiera per le tue notti in viaggio, ti vedrai accreditate le miglia Mexicana solo dopo aver sottoscritto una carta fedeltà con la stessa Hilton ed aver accumulato una certa soglia di punti.

Eccolo, il simbolo di StarAlliance
Eccolo, il simbolo di StarAlliance

4. Le offerte bonus

Ricordati di visitare periodicamente il sito del tuo programma fedeltà. Le compagnie offrono, infatti, un numero variabile di offerte speciali e miglia bonus. Il miglior modo per restare aggiornati è iscriversi alla newsletter del vettore col quale si è sottoscritto il programma fedeltà.

Per ottenere un bel premio di quante miglia ho bisogno ? Teniamo conto che sono necessarie circa 25.000 miglia per ottenere un volo tra due capitali europee, 70.000 per un volo a lungo raggio. Una notte in albergo ti fa guadagnare, in media, 250-500 miglia. Per accumulare punti esistono, quindi, due parole d’ordine: viaggiare ed informarsi.

5. Biglietto premio: pensaci con 6 mesi d’anticipo

È vivamente consigliato di richiedere, nel caso di un volo omaggio, il premio con un anticipo di diversi mesi. Altrimenti sarà difficile vedersi assegnato un biglietto omaggio “last minute”, specie in alta stagione o nei fine settimana.

Hai raccolto un buon numero di miglia e vuoi partire per i Caraibi ad agosto? Bene, facci un pensierino già a dicembre.

6. Non fare del tuo programma fedeltà un oggetto misterioso

Tieni bene a mente questa regola, troppo spesso vittima di amnesie e vuoti di memoria: la maggior parte dei programmi prevedono una clausola, che ti fa perdere tutte le miglia accumulate, se non ne collezioni per un periodo di 18 o 36 mesi. Quindi, anche se non pensi di non viaggiare per un periodo di almeno un anno, provvedi almeno ad un piccolo acquisto coperto dal programma fedeltà, in modo da non perdere quanto accumulato fino ad oggi.

Se superi questo periodo limite, puoi comunque, in alcuni casi, richiedere una cifra forfettaria, ad esempio $200 per recuperare 40.000 miglia, per mezzo di un programma sottoscritto U.S. Airways/Star Alliance.

7. Cerca i biglietti premio di diverse compagnie aeree

Inutile concentrarsi sulla disponibilità di voli della compagnia aerea con la quale hai sottoscritto il programma fedeltà: la forza di un’alleanza sta proprio nella vastità della scelta e nei cosiddetti voli code-share. Un espediente semplice per moltiplicare le possibilità di trovare una buona ricompensa per la tua comprovata fedeltà all’alleanza.

Anche George Clooney colleziona miglia! (foto: Paramount pictures)
Anche George Clooney colleziona miglia! (foto: Paramount pictures)

8. Caccia all’offerta migliore

Se stai cercando un volo premio per la Lapponia alla vigilia di Natale, la compagnia ti chiederà quasi il doppio delle miglia necessarie in un periodo come giugno. Per ottenere un premio corrispondente ad un numero di miglia accettabili, evita i periodi festivi e di alta stagione (vacanze estive, Natale et similia). Non è impossibile trovare un biglietto premio nei periodi di alta stagione, ma stai pur certo che le compagnie non ti faranno sconti sulle miglia da versare in tal caso.

Le compagnie aeree sono solite offrire bonus sulle promozioni: per ottenere informazioni dettagliate a riguardo, è bene iscriversi alla newsletter del vettore col quale si è deciso di fidelizzarsi.

liligo.com ti aiuta a trovare i periodi giusti per le partenze premio. Ti basta effettuare una ricerca voli spuntando la casella “date flessibili” e scegliere la soluzione più economica: ciò ti fornirà un’indicazione affidabile circa la disponibilità del vettore a fornire un volo premio in base al numero di miglia richieste.

9. Disponibilità: contattare la compagnia al telefono

Le compagnie si guardano bene dal condividere con i clienti tutte le informazioni, anche quelle più ghiotte e non sempre i posti disponibili sono mostrati in tempo reale sul sito dello stesso vettore.

In alcuni casi è meglio affidarsi al servizio clienti per ottenere le informazioni più aggiornate. Certo, la telefonata ti costerà qualche euro, ma la possibilità di ricevere assistenza personalizzata e di trovare un biglietto premio altrimenti irraggiungibile, te li fa recuperare seduta stante. E se becchi l’operatore giusto, ti offrirà il meglio in breve tempo.

10. Non dimenticarti dei piccoli premi

Sono molte le compagnie aeree ad offrire premi appetitosi a meno di 10.000 miglia. Un esempio? In Italia ed in Spagna ci sono hotel che, grazie a Star Alliance, ti costano solo 8.000 miglia a notte.

E voi, a quale programma fedeltà siete iscritti?

Foto: Irargerich / Flickr CC.

Trova su Liligo i migliori voli per il tuo prossimo viaggio!


19 responses to “MilleMiglia, Miles and More… 10 consigli per trarre il massimo dalla tua carta fedeltà

  1. Salve se possibile vorrei delle informazioni, sono iscritta a Kris Flyer di Singapore airline ed a Miles and More perchè vado spesso a Brussells con Brusselles air line .
    Appunto viaggiando da Milano a Brusselles uso la carta Miles and More dove mi accreditano le miglia ,ma se volessi ,poi ,potrei trasferirle su Kris Flyer ?E come dovrei farlo?
    Mi hanno detto che il valore delle miglia varia tra una compagnia aerea e l’altra quindi dove mi conviene registrarle ?Vi ringrazio per l’aiuto anticipatamente

  2. sono iscritto al programma mille miglia ed al programma fedeltà di Delta; si possono trasferire le miglia da un programma all’altro? se si, come fare? Grazie

    1. Buongiorno Paolo,

      il sito di Alitalia parla chiaramente di partner millemiglia e del fatto che le miglia accumulate con i vettori partner vengono calcolate all’interno del programma fedeltà di Alitalia. https://www.alitalia.com/it_it/millemiglia/acquista-miglia/premi-con-miglia-acquistate-trasferite.html

      Per conoscere le modalità tecniche di trasferimento delle miglia, ti suggeriamo di contattare direttamente l’ufficio clienti di Alitalia.

  3. Ciao, nell’ultimo mese ho preso un paio di voli con eastern china es faccio parte del programma mille miglia di cui ne è partner. Come faccio a farmi accumulare le miglia? Un’altra cosa. Nell articolo dici che tam fa parte di star alliance ma a me risulta che fa parte di oneworld insieme a lan. È corretto? Grazie

  4. Abbiamo viaggiato in un volo intercontinentale in 5 persone con la United Airlines la scorsa estate, ma non sapevo esistesse una tessera punti. Ho inoltre punti accumulati con la Lufthansa.
    Posso caricare sulla tessera quelli della United e sommarli a quelli della Lufthansa per voli fra capitali europee? Grazie

    1. Ciao Chiara,
      come già scritto sopra, non è possibile accumulare insieme i punti di programmi fedeltà differenti: MilleMiglia nel caso di Alitalia, MileagePlus per United, Miles & More per Lufthansa.

  5. Salve, ho la tessera millemiglia. Ho acquistato un volo andata e ritorno per l’uruguay per fine mese, partiró con la british airway; posso accumulare miglia? E se si come? Grazie

    1. Ciao Valeria,
      purtroppo non è possibile, poiché le due compagnie aeree in questione hanno due programmi fedeltà differenti: MilleMiglia nel caso di Alitalia, Executive Club per British.

  6. Ciao, volevo sapere se, ad esempio, anche se non raggiungessi le miglia necessarie per un volo premio potrei spendere le mie miglia per avere uno sconto su un biglietto successivo. Faccio un esempio: Quest’anno andrò in Nepal con Turkish, il prossimo anno invece in India con Swiss (stesso team) posso spendere le miglia accumulate per avere uno sconto sul biglietto? Grazie!

  7. Ciao, visto che ultimamente mi trovo negli Usa e che viaggio almeno una volta al mese da costa a costa, come faccio ad avere la carta Star Alliance? Grazie mille 🙂

  8. Ciao Saverio, grazie di essere passato.
    Il mio consiglio, in questo caso, è di metterti in contatto direttamente con la compagnia aerea di bandiera: in questa pagina trovi i contatti di cui ha bisogno.
    Un consiglio: cerca di essere specifico nella richiesta di supporto, senza però dilungarti troppo, in modo da ottenere una risposta celere ed efficace.
    Spero di essere stato d’aiuto, ti auguro una buona giornata.
    Continua a seguirci!

  9. Ciao, ho richiesto una American express alitalia con cui accumulare miglia. Se spendo almeno 15000 euro all’anno ho un biglietto premio(per un accompagnatore) uguale a quello che riuscirei a prendere per me con le miglia accumulate. Però ho visto che sul regolamento c’è scritto che la promozione non è valida per destinazioni raggiunte dalle compagnie partner…… Sai come funziona precisamente? Io volevo andare in USA ma non credo ci siano destinazioni non raggiunte dai partner Alitalia. Probabilmente non esistono destinazioni raggiunte solo da Alitalia e non dai partner. Ho capito male io? Il biglietto omaggio me lo scordo? Grazie in anticipo della risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

footer logo
Fatto con per te