Il Magazine del viaggiatore icon
Il Magazine del viaggiatore
  •   2 minuti di lettura

L’azienda austriaca produttrice della nota bevenda energizzante ha lanciato un concorso chiamato “Can you make it?”: studenti unversitari, divisi in squadre, dovranno raggiungere Berlino da Parigi, Londra, Milano e Vienna, avendo a disposizione durante il viaggio soltanto 24 lattine di Red Bull. Iscrizioni aperte fino al 12 marzo.

La Red Bull è nota per le sue originali campagne pubblicitarie basate su eventi sportivi o iniziative legate all’avventura, riservate ai suoi consumatori più giovani, come quest’ultima, chiamata “Can you make it?“.

Can you make it?

Can you make it è  una gara che vedrà la partecipazione di 100 studenti universitari, divisi in squadre (tre membri per ciascuna), che partirannno contemporaneamente il 4 aprile 2014 da Londra, Milano, Parigi e Vienna, per raggiungere Berlino la settimana successiva (l’11 aprile entro le ore 17.00). La particolarità della competizione consiste nel fatto che i viaggiatori non potranno portare con sé denaro, ma dovranno mangiare, bere, dormire e trovare i mezzi di trasporto per giungere a destinazione, cercando di barattare di volta in volta le 24 lattine di Red Bull, che saranno loro consegnate al momento della partenza.

Trenta checkpoint appositamente installati nelle città di passaggio proporranno alle squadre piccole sfide che metteranno alla prova la loro creatività ed intraprendenza e permetteranno loro di guadagnare altre lattine.

Per stabilire la squadra vincitrice si farà un calcolo dei punti basato su tre criteri: checkpoint raggiunti, chilometri percorsi, voti on-line del pubblico. Ai vincitori andranno 1500 dollari in contanti ed una fornitura annuale gratuita di Red Bull.

Quella di quest’anno è la seconda edizione di questa gara “road trip” e, contrariamente alla prima edizione di cinque anni fa, questa volta l’evento organizzato dalla Red Bull si svolgerà sia in Europa che in Nuova Zelanda: dunque chi vuole cambiare completamente scenario per l’edizione del 2014, non deve fare altro che volare ad Auckland, città di partenza della versione neozelandese di Can you make it? ( la destinazione finale sarà in questo caso la città di Dunedin).

Regolamento e codice d’onore

I partecipanti riceveranno al momento della partenza un kit di benvenuto, comprendente un cellulare Motorola G (per permettere ai partecipanti di condividere tra loro le informazioni e non lasciarli completamente tagliati dal mondo) ed una busta sigillata, contenente dei soldi da utilizzare soltanto in caso di assoluta necessità. Inoltre i concorrenti dovranno attenersi rigidamente ad un codice d’onore, pena l’immediata eliminazione dell’intera squadra.

Il codice d’onore prevede:

il divieto a portare denaro con sé, comprese carte di credito ed altri strumenti di pagamento,

il divieto a portare con sé cellulari personali,

il divieto a fare uso dell’aereo per gli spostamenti,

il divieto a sabotare o danneggiare le altre squadre partecipanti,

l’obbligo di muoversi rispettando le frontiere legali degli Stati da attraversare,

l’obbligo di non dividere mai la squadra: il viaggio e i checkpoint devono essere affrontati e completati dall’intera squadra,

l’obbligo per ogni squadra di visitare almeno 6 checkpoint.

Se la squadra violerà una delle regole del codice d’onore, sarà squalificata, non riceverà alcuna assistenza da parte dell’organizzazione e sarà esclusivo compito dei partecipanti squalificati organizzare autonomamente il proprio viaggio di ritorno a casa.

Scadenze e modalità d’iscrizione

Le iscrizioni si sono aperte lo scorso 31 gennaio e termineranno il prossimo 12 marzo 2014. E’ possibile iscriversi individualmente o a squadra sul sito redbullcanyoumakeit.com, dove trovere tutti i dettagli dell’iniziativa. Le squadre selezionate riceveranno entro metà marzo il programma dettagliato con le indicazioni di orario e luogo dei punti di raccolta nelle quattro città di partenza.

Avete mai partecipato a concorsi e viaggi di questo tipo?


Trova su Liligo i migliori voli per il tuo prossimo viaggio!


2 responses to “Can you make it? Viaggiare senza soldi, ma pieni di Red Bull!

  1. Salve a tutti sono un ragazzo maggiorenne che vorrebbe entrare nella
    Red Bull perché mi piace viaggiare ma non posso mai perché no trovo mai nessuno che pazzo come me e ho visto che ci sono tante persone fuori che sono com me me

    1. Vorrei sapere quanto venite per iscrivermi alla competizione perché il viaggio finisce MA i ricordi restano per tutta la vita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

footer logo
Fatto con per te