Il Magazine del viaggiatore icon
Il Magazine del viaggiatore
  •   3 minuti di lettura

Spegnere la luce per un’ora, un piccolo gesto dal grande impatto simbolico e non solo. Si tratta dell’Earth Hour, l’evento che il WWF organizza per il settimo anno consecutivo, per sensibilizzare governanti ed opinione pubblica mondiale sui problemi legati ai cambiamenti climatici.

L’appuntamento è per sabato 29 marzo, quando a turno, in ogni angolo della terra, in una data ora, verranno spente le luci di strade, piazze e monumenti, per ricordare l’importanza di una responsabile ed efficiente politica energetica a livello locale e globale.

Lo scopo dell’iniziativa

La mobilitazione organizzata  WWF mira non solo a spronare i governi ad adottare politiche più a favorevoli alle fonti rinnovabili, ma anche ad accrescere la consapevolezza di ciascun abitante della Terra sui rischi dei cambiamenti climatici in atto, con un’attenzione particolare alla sensibilizzazione delle giovani generazioni. Tutti, infatti, sono chiamati al proprio personale contributo per diminuire le emissione di gas serra nelle abitudini quitidiane e aderire all’inziativa è molto semplice: basta spegnere simbolicamente  per un’ora la luce in casa o in ufficio, segnalare la propria partecipazione sul sito dell’evento e postare le proprie foto sulla pagina Facebook del WWF Italia che le renderà visibili.

L'Earth Hour 2013 a Parigi

La prima edizione del 2008 e il suo rapido successo

L’Earth Hour è nato anni fa per nella città di Sidney. Da allora la manifestazione ha assunto in poco tempo dimensioni mondiali, coinvolgendo anche quelle città, come San Francisco, che già da anni organizzavano eventi di questo tipo a livello locale.
Si è arrivati così ai numeri impressionanti dell’edizione dello scorso anno, che ha visto la partecipazione di oltre 2 miliardi di persone, in 7.000 città e 154 Paesi.

L'Earth Hour 2012 in Cina
L'Earth Hour 2013 in India

L’Earth Hour 2014

L’edizione di quest’anno, come detto, avrà luogo il 29 marzo e comincerà con lo spegnimento simbolico delle isole Samoa ( ore 20.30 locali, circa le 8.30 del mattino in Italia) e dopo il giro della Terra, l’evento si concluderà a Tahiti.

Inoltre, la campagna del 2014 potrà contare su un testimonial d’eccezione…l’Uomo Ragno! Il supereroe della Marvel sarà il primo supereroe ambasciatore dell’evento del WWF, grazie ad un accordo con la Sony, casa di produzione del prossimo film in uscita The Amazing Spider-Man 2: Il potere di Electro.

L'Uomo Ragno, testimonial dell'Earth Hour 2014

Gli eventi in Italia e nel mondo

Le principali inziative in Italia

Roma: spegnimento della cupola e della facciata della Basilica di San Pietro e presenza di un’installazione dedicata con partecipazione di artisti e testimonial;

Firenze : osservazioni astronomiche con telescopi a Piazzale Michelangelo, in collaborazione con l’Osservatorio Astrofisico di Arcetri e la Basilica di Santa Croce;

Venezia: spegnimento delle luci di Piazza San Marco e del Palazzo Ducale;

Milano: spegnimento del Palazzo Lombardia;

Agrigento: spegnimento delle luci della Valle dei Templi.

Le principali iniziative nel mondo

Nelle località dove avrà luogo l’evento sono previsti concerti, esibizioni di danza, flash mob. Un’occasione per volare a Berlino, ad Istanbul o in un’altra città che aderisce alla mobilitazione, e vivere queste città in un giorno così speciale.

L'Earth Hour 2013 a New York

Questi sono alcuni dei monumenti più celebri nel mondo di cui è già stato previsto lo spegnimento sabato prossimo:

Empire State Building (New York);

Tower Bridge (Londra);

Cremlino e Piazza Rossa ( Mosca);

Il Ponte sul Bosforo (Istanbul);

Porta di Brandeburgo (Berlino);

Burj Khalifa (Dubai);

Marina Bay Sands (Singapore);

Castello di Edinburgo(Edinburgo).

L'Hearth Hour 2013 in Vietnam

Avete partecipato alle edizioni passate dell’Earth Hour?

Foto: le foto presenti nell’articolo sono tratte dalla galleria fotografica del sito ufficiale dell’evento (in lingua inglese).

Trova su Liligo i migliori voli per il tuo prossimo viaggio!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

footer logo
Fatto con per te