Il Magazine del viaggiatore icon
Il Magazine del viaggiatore
  •   2 minuti di lettura

E stavolta i topi poligonali c’entrano poco o niente: si tratta dell’ultima bizzarra idea venuta in mente a quei mattacchioni che gestiscono l’Aeroporto Changi di Singapore. Un 3×2 al Duty Free? No, molto di più: uno scivolo. Ma non uno scivolo qualunque: un tubo che disegna curve sinuose, alto più di 12 metri ed installato all’interno del Terminal 3, caratteristiche che ne fanno lo scivolo più grande all’interno di un aeroporto (perché, ce ne sono altri?). Tra una discesa e l’altra, scopriamone le caratteristiche!


Intrattenimento all’aeroporto

Dapprima la notizia che ha fatto la felicità dei tanti topi di biblioteca in viaggio verso Amsterdam: Schiphol, l’aeroporto cittadino, vanta infatti la prima biblioteca all’interno di un aeroporto. Sorpresi? E perché mai? Aspettate di sentire questa: Singapore fa sul serio e, in linea con quanto accade negli altri principali aeroporti asiatici, punta a fare del suo Changi, l’aeroporto migliore al mondo.

Come giungere a questo ambizioso obiettivo? Attraverso la costruzione di un scivolo. Detto così, suona un po’ ironico: sta di fatto che il tubo curviforme attira l’attenzione dei tanti che transitano per la struttura aeroportuale. I bambini sono letteralmente in delirio, quasi meglio che al luna park. “Mamma, mi porti all’aeroporto?”. Il mondo sta veramente cambiando…

Lo scivolo? La punta dell’iceberg…

Non solo scivolo, ovviamente: giungendo a Singapore, i turisti di passaggio per l’Aeroporto Internazionale Changi hanno a propria disposizione un teatro, una piscina sul tetto ed un giardino di farfalle che ospita più di 200 piante carnivore: che altro aggiungere?

L’ultima di queste attrazioni, lo scivolo, appunto, ha preso vita negli ultimi di agosto. Voglia di scendere giù per il tubo? Avrai diritto a 2 discese, spendendo almeno €15 all’interno dei negozi presenti nella struttura. Attenzione ai più piccoli: la discesa è piuttosto rapida e non particolarmente adatta a loro. 6 i metri al secondo percorsi in questo tubo sinuoso: un’esperienza adrenalinica! Ancora esitante? Esiste un’altro scivolo: meno rapido, più breve e completamente gratuito.

Interessato? Eccoti un bel video!

Foto di fansofchangi / flickr


Trova su Liligo i migliori voli per il tuo prossimo viaggio!


2 responses to “Giù per il tubo. Dove? A Singapore!

  1. il 17 marzo faro scalo a singapore ( più di 5 ore) penso di sapere cosa fare …più che un aereoporto sembra un luna park!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

footer logo
Fatto con per te