Il Magazine del viaggiatore icon
Il Magazine del viaggiatore
  •   3 minuti di lettura

Capita purtroppo spesso di giungere in aeroporto ed incappare in qualche problema che compromette parzialmente o del tutto il nostro viaggio, tanto che i viaggiatori più esperti preventivano ad ogni spostamento l’eventualità di un problema con il proprio volo. Danno e beffa: può capitare che le compagnie sfruttino la scarsità d’informazione a proprio vantaggio, lasciando decorrere i termini per ottenere l’adeguato rimborso. Ancora una volta, l’informazione è potere!

Gli utenti di liligo.com: persone che condividono una passione viscerale per tutto ciò che riguarda il mondo dei viaggi. Sempre più spesso, in qualità di passeggeri di un volo aereo, si è esposti al rischio di eventuali problemi con la partenza, dovuti a ritardi o cancellazioni non pronosticabili, che ci costringono a trascorrere ore di disagio all’interno delle strutture aeroportuali. In questi casi, le compagnie aeree sono tenute a fornire un’adeguata assistenza, fatta di buoni pasto e, in certi casi, di rimborsi e compensazione economica. Scopriamone i dettagli.

Ritardi

Sala d'attesa

Un classico: arrivi in aeroporto alle 7 del mattino, hai un incontro d’affari a Berlino fissato per le 11, tutto è calcolato nei minimi dettagli. Il volo dovrebbe partire tra 30 minuti, hai dunque il tempo di raggiungere agevolmente il centro della capitale tedesca, se non fosse per l’annuncio dello speaker che recita: “A causa di problemi logistici, il prossimo volo per Berlino partirà con 6 ore di ritardo, ci scusiamo per il disagio”. Tutto rovinato. Sconsolato, ti siedi ed inizi a chiederti come ammazzare il tempo (5 ore sono lunghe, soprattutto in aeroporto!), contatti l’agente d’affari in Germania e lo avvisi dell’inconveniente. Cosa fare in questo caso? Ogni passeggero che incappa in un ritardo prolungato, ha diritto ad un’adeguata assistenza da parte della compagnia aerea, che fornisca al passeggero tutto l’occorrente per ridurre al minimo il disagio. In casi come quello riportato, è inoltre possibile rinunciare al volo e ricevere il rimborso completo del biglietto aereo: l’utente dispone di tale facoltà per un ritardo minimo di 5 ore.

Cancellazioni

Passerete qui le prossime ore...

Non c’è niente di peggio: arrivi in aeroporto e sul display dei voli in partenza noti la dicitura “cancellato” affianco al nome del tuo volo. Addio vacanze. Il più dei passeggeri, non adeguatamente a conoscenza dei termini entro i quali bisogna inoltrare il reclamo per ottenere un adeguato risarcimento, si mobilitano troppo tardi, a tutto vantaggio delle compagnie aeree. Il primo passo da fare è recarsi presso l’ufficio o sul sito del vettore aereo e compilare il formulario che ti sarà fornito. I tempi per ottenere quanto ci spetta in termini di legge sono generalmente lunghi, motivo in più per muoversi immediatamente. Si ricorda ai passeggeri che si sono visti cancellare il proprio volo, che hanno diritto all’assistenza da parte della compagnia aerea, al rimborso del biglietto e ad un’adeguata compensazione economica, purché la cancellazione dello stesso non sia stato comunicato con un anticipo minimo di due settimane.

Varie ed eventuali

Avete mai sentito parlare di Overbooking? Si tratta di una pratica purtroppo in uso tra le compagnie aeree, un sistema attraverso il quale si mettono in vendita biglietti aerei in esubero rispetto al reale numero di posti a sedere, di modo da evitare eventuali problemi con passeggeri rinunciatari. Cosa succede se non ci sono rinunciatari ed i posti non bastano per il numero di passeggeri con regolare titolo di viaggio? Succede che la compagnia è costretta a pagare un adeguato compenso al passeggero, dovuto al disagio creato, oltre a fornire tutta l’assistenza necessaria.

Utenti della comunità di liligo.com, viaggiatori di tutto il mondo: ricordatevi che non siete soli, fate sentire la vostra voce, fate valere i vostri diritti!

Foto di: dlritter, martin_m2, LeoSynapse. Da: sxc.


Trova su Liligo i migliori voli per il tuo prossimo viaggio!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

footer logo
Fatto con per te