Il Magazine del viaggiatore icon
Il Magazine del viaggiatore
  •   2 minuti di lettura

Tra i ragazzi pare stia diventando una moda dal fascino irresistibile, una scelta importante che richiama ogni anno un numero maggiore di partecipanti ed estimatori. Stiamo parlando di vacanze alternative, quelle che, per intenderci, fanno bella figura sul curriculum: un’autentica possibilità di regalarsi un rientro corredato di posto di lavoro. Incuriositi? Vediamo di cosa si tratta.

I ragazzi di oggi si sono fatti furbi: hanno trovato il modo per unire utile e dilettevole, sfruttando l’estate per regalarsi un’esperienza divertente e funzionale. Come? Abbandonando paletta e secchiello, per lanciarsi in un’avventura a stretto contatto con la natura e votata al confronto con un’altra lingua: tutti elementi che contribuiscono a dare maggior spessore ad un curriculum che, senza esperienze lavorative alle spalle, si nutre di attività extrascolastiche e fuori dall’ordinario. Ecco le principali scelte dei nostri ragazzi!

Salvaguardia dell’ambiente

Impossibile restare indifferenti

Un’avventura stimolante, una missione nobile votata alla tutela della natura. Per i più giovani, le possibilità di partecipazione a programmi di protezione civile e salvaguardia di flora e fauna si sprecano, un’esperienza che offre la possibilità concreta di prendere parte ad uno dei tanti progetti che consentono un percorso di crescita personale e professionale. Il primo passo consiste nella scelta dell’ente giusto, sbirciando tra le varie proposte di collaborazione accessibili a chiunque attraverso i siti ufficiali di ogni singola organizzazione (un’esempio su tutti: il Wwf). Ed è così che si parte alla volta di campeggi immersi nel verde, osservatori che monitorano costantemente l’attività nei fondali marini, gruppi che tutelano le specie in vie d’estinzione.

Una valida alternativa in questo medesimo campo, sono le associazioni cattoliche, che offrono diverse opportunità di prendere parte a programmi di volontariato. Il più delle volte si tratta di spedizioni umanitarie con destinazione Africa: una possibilità tangibile di regalarsi un’esperienza unica.

Do you speak English?

Inutile nasconderlo: l’Inglese è ormai richiesto in qualsiasi ambito e la conoscenza di una seconda lingua apre un gran numero di porte. Alla richiesta di una vacanza a Londra più di un genitore potrebbe storcere il naso: ebbene, si tratta di una valida opportunità per i più giovani d’apprendere o migliorare le proprie abilità linguistiche, elemento essenziale per l’assunzione in un qualsiasi contesto lavorativo internazionale.

Maggiore è il “bagaglio d’esperienza” (del resto, si parla di viaggi…) accumulato nei mesi estivi, maggiori saranno le informazioni da aggiungere al curriculum vitae e, se ad ogni causa corrisponde un effetto, maggiori saranno anche le opportunità di lavoro che si presenteranno di ritorno a casa.

Anche tu investirai nelle vacanze? Condividi idee ed esperienze con la comunità di liligo.com!

Foto di: marganz, doc_. Da: sxc.


Trova su Liligo i migliori voli per il tuo prossimo viaggio!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

footer logo
Fatto con per te