Il Magazine del viaggiatore icon
Il Magazine del viaggiatore
  •   4 minuti di lettura

Continua il nostro viaggio negli scali più importanti del mondo. Dopo Atlanta è la volta di Dubai, per scoprire attività e luoghi di interesse per una visita lampo della città, se si fa tappa nella capitale araba per uno scalo tecnico.

Nessuna città ha subito più cambiamenti negli ultmi 15 anni come Dubai. Oggi la capitale degli Emirati Arabi si presenta come una città avveniristica, una delle destinazioni turistiche più apprezzate nel mondo. Inoltre l’ascesa di compagnie aeree come Emirates o Etihad hanno reso questa città uno scalo frequente per le rotte a lungo raggio verso l’Oriente, come ad esempio i voli per Hong Kong. Ecco cosa fare e vedere nella capitale araba.

Dubai
Dubai

Informazioni pratiche

Uno dei grandi vantanggi per coloro che ritrovano a fare uno scalo a Dubai, e vogliono visitare la città, è la mancanza di complicazioni burocratiche: una volta atterrati  la autorità aeroportuali vi rilasceranno automaticamente un visto gratiuto temporaneo di 30 giorni, a condizione che il vostro passaporto abbia ancora 6 mesi di validità.

Per spostarvi dall’aeroporto internazione verso la città avete tre opzioni:

Taxi: il trasporto privato vi costerà circa 20 € per un viaggio della durata di 10 mn.

Metro: La metropolitana di Dubai è il sistema ferroviario senza conducente più lungo del mondo. La linea rossa vi porterà in centro città dai Terminal 1 0 3 al costo di 1,5 €.

Bus: il mezzo più economico, ma anche il più lento, per raggiungere la città dall’aeroporto. La durata del viaggio è di circa 30 mn.

Visita della città durante una lunga sosta

Se il vostro scalo dura più di cinque ore, approfittate del tempo a disposizione per fare un salto in città. Ecco i principali luoghi d’interesse e le attività da svolgere nella capitale araba:

– Salire in cima al Burj Khalifa: il grattacielo più alto del mondo ( 828 mt) è forse l’edificio più noto di Dubai. Con un biglietto di 16 € potrete salire con un rapido ascensore fino al 160° e ultimo piano, da dove godere di una suggestiva vista panoramica sulla città.

Burj Khalifa
Burj Khalifa

– Visitare la moschea Jumeirah: è uno dei luoghi di culto più grandi di Dubai e l’unico di tutti gli Emirati che consente l’ingresso anche ai non musulmani. Un’occasione da non perdere, considerando anche il costo della visita guidata, solo 3 €, alla portata di tutti.

– Colazione al Burj Al Arab: fare colazione in questo Hotel extra-lusso 7 stelle non è cosa di tutti i giorni. Se ne accorgerà anche il vostro portafoglio visto che spenderete per la vostra colazione “soltanto” 90 €!

Sciare nel deserto: sembra incredibile ed invece nella capitale dell’UAE è possibile, grazie a Ski Dubai, impianto sciistico situato all’interno dell’immenso centro commerciale Mall of Emirates. La temperatura dentro l’impianto è di -2° e la neve (artificiale) non manca di certo. L’ingresso per il snowpark costa 16 €, mentre il biglietto d’accesso alle piste è di 35 € ed include il noleggio per l’attrezzatura da sci.

Ski Dubai
Ski Dubai

– Alla scoperta dell’acquario di Dubai: con più di 30.000 specie marine, il Dubai Mall è uno dei più grandi acquari del mondo ed una tappa obbligata se ci si trova nella città dell’Emirato.

– Prendere il sole in spiaggia: Quella di Dubai è una delle più belle spiagge urbane del mondo. Sabbia bianche, acqua cristallina e la possibilità di una passeggiata in cammello per pochi euro. L’unico inconveniente potrebbe essere il caldo, che in estate può arrivare a punte di 50 °! Per questo motivo Dubai è una destinazione dove partire ad aprile o in altri mesi più miti rispetto a quelli estivi.

La spiaggia urbana di Dubai
La spiaggia urbana di Dubai

Sosta in aeroporto durante uno scalo breve

Se il vostro scalo a Dubai durerà meno di 5 ore, il nostro consiglio è di restare in aeroporto. Questo però non significa che sarette condannati ad una noisa attesa del vostro, dato che lo scalo internazionale di Dubai ha un’offerta di servizi e di intrattenimento di altissima qualità. Ecco dove trascorre un paio di ore in pieno relax e benessere:

Timeless Spa: il centro benessere dell’hotel dell’aeroporto di Dubai ( Terminal 1) mette a disposizione dei passeggeri in transito nello scalo arabo una piscina, una palestra ed una sauna.

Giardini Zen: un’incantevole oasi artificiale situata tra i gate B7 e B27. Un angolo di paradiso, dove il relax è assicurato!

Snooze Cube: si tratta di piccoli ambienti dedicati al riposo dei passeggeri al6l’interno del Terminal 1 dell’aeroporto. I Snoozee Cubes sono insonorizzati, dotati di un letto, di una TV e di connessione Internet, disponibili a circa € l’ora.

Aeroporto di Dubai
Aeroporto di Dubai

Vi è mai capitato di fare scalo a Dubai? Raccontateci la vostra esperienza!

Foto: Burj Dubai, Petr Kadlec / Wikimedia Flickr cc.

Trova su Liligo i migliori voli per il tuo prossimo viaggio!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

footer logo
Fatto con per te