Il Magazine del viaggiatore icon
Il Magazine del viaggiatore
  •   3 minuti di lettura

Spesso quando si parla di aurore si pensa subito a quelle boreali: un’esperienza unica, certo, ma quanto ne sappiamo dell’aurora australe? Se progettate un viaggio a Sud dell’Equatore e sei affascinato da questo incredibile spettacolo che offre la natura, qui di seguito troverete una selezione delle destinazioni migliori dove poter ammmirare questo straordinario fenomeno.

Quella boreale, almeno dalle nostre parti, è l’aurora più conosciuta. E lo ammettiamo: anche noi del Magazine del Viaggiatore in passato ci siamo concentrati sulle aurore dell’emisfero settentrionale. Il motivo? Le Luci del Sud sono altrettanto affascinanti, ma decisamente più difficili da ammirare dal vivo. Adesso però è venuto il momento di parlare delle incredibili aurore dell’emisfero meridionale. Un articolo dedicato ai nostri viaggiatori più avventurosi.

Aurora australe rossa
Aurora australe rossa

Dove ammirare l’aurora australe?

Australia

L’Australia offre più di un luogo per osservare l’aurora australe. Il video che segue è stato filmato nei pressi di Melbourne, nella Mornington Peninsula. La Tasmania, rispetto alle altre regioni australiane, offre con ogni probabilità le maggiori chances di avvistare le Luci del Sud durante i mesi invernali.
Ricorda: più ti allontani dai centri abitati (e relativo inquinamento luminoso), maggiori saranno le possibilità di avvistare l’aurora.

Georgia del Sud

Possedimento britannico, Georgia del Sud è uno degli arcipelaghi più a Sud del mondo, solitamente ricoperto da ghiaccio. Il periodo migliore per visitarla è marzo, senza dubbio il mese giusto per chi vuole ammirare questo spettacolo della natura. Hai comunque tempo fino a settembre per avvistare da vicino le Luci del Sud, periodo che corrisponde all’inverno australe.

Stewart Island

Più facile da raggiungere grazie ai voli per Auckland, è Stewart Island, la terza isola della Nuova Zelanda, nell’estremità meridionale del Paese. Dirigiti d’inverno verso il Rakiura National Park: qui le probabilità di ammirare l’aurora sono piuttosto buone. Non a caso Rakiura significa nella lingua maori “la terra dei cieli ardenti“.

Isole Falkland

Le Falkand sono uno dei luoghi migliori per ammirare le Luci del Sud. Territorio di Sua Maestà britannica, al pari della Georgia del Sud, l’arcipelago delle Falkland si trova a circa 650 km di distanza dalle coste dell’America Meridionale e sono universalmente conosciute per la loro bellezza e sorprendente biodiversità: pinguini, elefanti marini e tanto altro. Il periodo migliore per contemplare l’aurora australe va da aprile ad agosto, quando i giorni sono incredibilmente brevi.

I pinguini delle Isole Falkland
I pinguini delle Isole Falkland

Antartide

E’ vero, l’Antartide non è la classica meta che trovate sulle brochures delle agenzie di viaggio e raggiungerla è tutt’altro che facile… eppure, com’è facilmente intuibile, è in assoluto il luogo migliore per ammirare le aurore australi. D’inverno, infatti, le luci colorano il cielo quasi ogni notte. Aspettatevi però temperature intorno ai -50°C, venti forti e condizioni generalmente avverse.

Aurora australe nell'Antartide
Aurora australe nell’Antartide

In quale di questi luoghi ti piacerebbe ammirare l’aurora australe?

Foto: NOAA Photo Library, David Miller, Samuel Blanc / Flickr cc.

Trova su Liligo i migliori voli per il tuo prossimo viaggio!


5 responses to “Aurora Australe: le luci del Sud

  1. Georgia del Sud…..solo che li a sud a parità di latitudine pare che ci sia più freddo che a nord!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

footer logo
Fatto con per te