Il Magazine del viaggiatore icon
Il Magazine del viaggiatore
  •   3 minuti di lettura

Eccoci giunti ad un nuovo appuntamento, una serie di articoli dedicati alle bellezze italiane meno conosciute, un viaggio alla scoperta dei più bei scenari del panorama italiano. Lo sapevi che sul nostro territorio si nascondono valli incantate e piccoli borghi arroccati, ideali per una vacanza di qualche giorno? Fotocamera alla mano: si parte per una nuova avventura!


Troppo spesso, il viaggiatore italiano viene colto da smanie d’acquisto del primo biglietto utile, per partire ed andare lontano, lontano…

Troppo spesso ci si dimentica che l’Italia è conosciuta in gergo turistico come “giardino d’Europa” ed il motivo non tarda a manifestarsi agli occhi vigili del turista curioso.

La missione odierna del Blog del Viaggiatore è semplice: far luce su quelle destinazioni di viaggio che passano spesso in secondo piano, pittoreschi centri dall’animo autentico, caratteristica comune a quelle mete che generalmente non figurano sulle patinate riviste di viaggi. La bussola di viaggio punta quest’oggi dritta a Nord: prendi nota.

Colli Berici – Vicenza

Due passi sul FimonSiamo nella zona Sud di Vicenza, per scoprire questo gruppo di rilievi collinari, originatisi sul fondale di un mare che, milioni di anni or sono, bagnava queste lande. Ideali per le esplorazioni, i Colli Berici si lasciano visitare a piedi, a cavallo oppure in sella alla tua mountain bike. Fortezze, villaggi rurali, borghi deliziosi, chiese e mulini puntellano qua e là l’intero territorio, donando un pizzico d’interesse storico ad una meta di viaggio da scoprire.

Il nostro consiglio: se il tempo lo consente, spendi mezza giornata al Lago di Fimon, nei pressi di Arcugnano, non a caso località prediletta per i fine settimana dei vicentini. A pochi passi sorgono numerosi edifici da visitare: la Villa Fracanzan Piovene, La Rocca, il Castello dei Vescovi, solo per nominarne qualcuno.

Chioggia – Venezia

ChioggiaChioggia, nota con l’appellativo di “Piccola Venezia”, non è in realtà così distante dalla sua “sorella maggiore”. Si tratta infatti di un comune di circa 50.000 abitanti in provincia della serenissima, un delizioso centro abbellito da canali, viuzze e balconi: una piccola Venezia, sì, ma con quel pizzico in più di autenticità che proprio non guasta. Con le masse di turisti attratti dai grandi nomi di richiamo, Chioggia gode di una tranquillità insperata, che ne fa la meta giusta per un fine settimana lontano da casa.

Il nostro consiglio: parti da Corso del Popolo, cuore della città e recati in visita al duomo del Longhena ed al granaio gotico. Completa la visita con la scoperta della piazza Vescovile e fatti guidare dalla curiosità, alla scoperta dei suoi deliziosi viottoli.

Val di Solda – Trento

Verso il Rifugio Pizzini, Stelvio, Val di SoldaPer la prossima tappa ci spostiamo nel cuore delle Dolomiti, una splendida valle a pochi passi da Trento. Meta di viaggio, questa, particolarmente indicata per gli amanti dello sport e della natura, grazie alle spettacolari vette (Ortles, Solda e Vertana, giusto per citarne alcune) che ne giustificano la fama di rinomata stazione sciistica. D’estate i più temerari si danno all’alpinismo, mentre tutti gli altri ne approfittano per un’escursione all’interno del Parco Nazionale dello Stelvio.

Il nostro consiglio: il Parco dello Stelvio è tutto da scoprire ed una sola giornata di certo non basta. Se giungi qui in inverno non limitarti allo sci: monta su un paio di racchette da neve e parti all’avventura!

Hai già visitato uno di questi splendidi luoghi? Raccontaci la tua esperienza!

Foto di: rosa-amato, gio_casa82, r_mal / Flickr cc.

Trova su Liligo i migliori voli per il tuo prossimo viaggio!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

footer logo
Fatto con per te