Il Magazine del viaggiatore icon
Il Magazine del viaggiatore
  •   3 minuti di lettura

Un’idea originale per quel viaggio in compagnia della tua dolce metà cui stai pensando da tempo? Le Cicladi! Un arcipelago di circa 50 isole, un paradiso nel cuore del Mediterraneo, un paesaggio romantico, spiagge appartate: insomma, la meta giusta per un viaggio a due. Ebbene: scelta la destinazione, resta da scegliere l’isola giusta.


Cicladi: quale isola scelgo?

Tante isole, è vero. Tutte belle, anche questo è vero. Ma qual è quella perfetta per le tue vacanze?

Santorini, l’antica Thera

Santorini

Thera, per gli antichi greci: ci pensarono i veneziani a darle un nome “italofono”, in onore di Santa Irene. Un colpo d’occhio splendido, un paesaggio noto ai più, con le sue caratteristiche case bianche dal tetto blu intenso. E poi il mare sullo sfondo, un gatto che va di tetto in tetto… un’isola meravigliosa, un colpo d’occhio reso immortale dagli impressionisti che vi hanno trascorso le vacanze ed hanno riportato tutto su tela, ben consci che, in alcuni casi, la realtà supera l’immaginazione. I piccoli borghi di Santorini sorgono sulle pendici di un antico vulcano. Il miglior tramonto? Sicuramente a Firostephani. Una buona alternativa? Oia, una delle località più belle dell’isola, che attrae, però, orde di turisti.

Ios, per le coppie festaiole

IosDestinazione prediletta dai giovani, che la affollano nei mesi più caldi dell’anno. Il nostro consiglio? Controlla la disponibilità degli alberghi a Mylopotas: la sua minuscola spiaggia è un posto altamente romantico. Gli animi sensibili sono avvisati: non è difficile incontrare nudisti in spiaggia. Ebbene: è l’ora di raggiungere Psathi. Lungo il sentiero che ti condurrà a destinazione, sarai accompagnato da un’incantevole vista sul Mediterraneo: una pausa romantica è quasi d’obbligo. Si abbassano le luci, sale il divertimento! La vita notturna di Ios è forse il suo principale cavallo di battaglia: raggiungi il centro e scegli un locale a caso, il divertimento è garantito.

Tinos, perla dal fascino tradizionale

Tinos60 piccoli villaggi, per la più “devota” tra le isole delle Cicladi: la proporzione tra chiese ed abitanti è quasi di uno ad uno! Il turismo di massa è qualcosa che Tinos sta scoprendo in questo ultimo periodo, da sempre votata ad un turismo a carattere religioso. Il viaggiatore tipo che giunge a Tinos, si lancia a capofitto nell’osservanza delle tradizioni locali, mostrando grande rispetto per la sua gente. Pronto a vivere un’esperienza autentica? Visita la chiesa Panagia Evanghelistria, fiero custodie della più importante reliquia dell’isola: l’icona della Vergine. Il 15 agosto è una data sentita dai suoi abitanti, che si recano in cima alla collina in ginocchio.

Folegandros, per i nudisti

FolegandrosQuest’isola si rivela la destinazione di viaggio perfetta per gli amanti del nudismo. Attenzione però: non tutte le spiagge sono ad appannaggio dei naturisti. Meglio informarsi prima di mostrarsi come mamma ti ha fatto. L’isola gode di una vita notturna sofisticata ed all’insegna del divertimento chic: forse non lo sapevi, ma Folegandros è il luogo in cui si da appuntamento la comunità gay, stanchi dell’inflazionata Mykonos. L’isola si trova a pochi passi da Santorini e Ios ed è raggiungibile coi battelli in partenza da Atene.

…e su liligo.com trovi le migliori offerte di viaggio!

Foto: Santorini, calar del sole, cc Klearchos Kapoutsis / Thira, cc Wolfgang Staudt / Folegandros, cc Navin75 / Ios, cc Ims.photo / Tinos, petrogaz. Flickr cc.

Trova su Liligo i migliori voli per il tuo prossimo viaggio!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

footer logo
Fatto con per te