Il Magazine del viaggiatore icon
Il Magazine del viaggiatore
  •   3 minuti di lettura

Ammettilo: nella tua mente di viaggiatore il Sud-Est asiatico è una meta di viaggio ad esclusivo appannaggio dei backpakers. Niente di più sbagliato. Hanoi, in particolare, combina vecchio e nuovo, con un tocco tradizionale che ben si mescola ai servizi più moderni che sorprendono i visitatori che vi giungono. La complessità della cultura vietnamita è qualcosa di difficilmente carpibile: noi ci proviamo.


I turisti che giungono per la prima volta ad Hanoi, restano stupefatti dalla magnificenza del Mausoleo di Ho Chi Minh e del Palazzo Presidenziale. Quando però si tratta di cogliere l’essenza di una destinazione di viaggio, specie se esotica, è quasi sempre vero che bisogna abbandonare i sentieri più battuti dai turisti armati di guida e macchina fotografica: il Vietnam è una nazione che rispecchia questo concetto, il luogo perfetto in cui vivere qualche giorno a contatto con la sua gente, frequentandone le stesse zone, mangiando nei stessi ristoranti o ancor meglio, a casa loro. Per fare ciò è bene sapere alcune cose…

Pagoda o Tempio?

Pagoda

Come stabilire l’uno e l’altro, se questi appaiono esteticamente identici, sebbene siano destinati a funzioni diverse? I vietnamiti distinguono le pagode (Chua), in quanto luoghi di culto, dai templi (Den), eretti a commemorazione dei defunti. Bada bene: il Den resta un privilegio per pochi, templi eretti in memoria di grandi personaggi storici del paese, politici e figure del passato.

Feng Shui

Antica arte geomantica di stampo taoistico nata in Cina e, ad oggi, parte essenziale del quotidiano vietnamita. Trattasi dell’arte di vivere in sintonia con l’ambiente circostante… qualcosa di piuttosto distante dal modo di pensare occidentale. In Vietnam è conosciuto come Phong Thuy e se hai intenzione di intraprendere affari importanti in terra vietnamita, ebbene, sarebbe auspicabile apprenderne le basi.

Passami la salsa di pesce, per favore

Salsa di pesceOh sì, la amerai, non v’è alcun dubbio. Con la stessa frequenza con la quale sei abituato ad usare il sale in cucina, i vietnamiti faranno lo stesso (a volte anche di più…) con la gustosissima salsa di pesce. Certo, de gustibus. La base è composta, ovviamente, da pesce, che si sala e si lascia fermentare all’interno di contenitori di ceramica. L’utilizzo in cucina? Vario e variegato: per aromatizzare, per marinare o semplicemente per dare un tocco… ittico ad un piatto insapore. Il nostro consiglio? Sei in Vietnam: assaggia la miglior salsa di pesce, non un’imitazione a basso costo!

Curiosità: lo sapevi che in Italia esiste un prodotto alimentare paragonabile alla salsa di pesce? Stiamo parlando della colatura di alici, tipica di Cetara, uno splendido borgo marinaro della costiera amalfitana. Un assaggio prima di partire è d’obbligo, più che per essere preparati al sapore della salsa di pesce, per carpirne le differenze.

Teatro acquatico di burattini

L’arte antica dei burattini acquatici, conosciuta come roi nuoc, risale almeno a mille anni fa. Teatrini moderni, che utilizzano un serbatoio d’acqua in qualità di palco. Il risultato? Semplicemente meraviglioso! Un balletto acquatico condito da un pizzico d’ironia: qualcosa di unico al mondo. Se stai pensando di sederti in prima fila, non meravigliarti se ti arriva qualche schizzo!

Lucky Strike

La noce di Betel è in vendita ovunque ad Hanoi. Si tratta di una “noce” del tutto simile al tabacco da masticare, seme della palma di Betel. Spesso è in vendita avvolta in una foglia, coperta di succo di lime e con una piccola fenditura. Chi l’ha provata ammette un lieve effetto stimolante: di certo un prodotto autoctono da mostrare, fiero, ai tuoi amici.

Andiamo a pescare!

Insomma, più o meno. Ci si reca in direzione delle aride colline della costa meridionale, perfette per la pesca di… lucertole, una pratica consueta in Vietnam. Per la cattura dell’agognata preda ci si arma di una speciale canna di bambù, con tanto di gancio penzolante all’estremità. Ho la canna: ed ora? Ora non ti resta che appollaiarti su di un masso ed attendere l’arrivo di una bella lucertola: se sei fortunato, stanotte mangerai lucertola all’arancia!

Sei già stato ad Hanoi? Stai pianificando un viaggio in Vietnam? L’organizzazione ha inizio su liligo.com! Tutta l’informazione di cui hai bisogno la trovi anche su Facebook: diventa nostro fan!

Imgs: thumb: audrey_sel / pagoda: jacqueline / salsa: avlxyz / noce: asimulator, Flickr cc.

Trova su Liligo i migliori voli per il tuo prossimo viaggio!


One response to “Vivere il Vietnam

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

footer logo
Fatto con per te