Il Magazine del viaggiatore icon
Il Magazine del viaggiatore
  •   2 minuti di lettura

La notizia è fresca: il vettore aereo low cost tedesco entrerà presto a far parte di oneworld, una delle maggiori alleanze tra compagnie aeree. I primi passi sono stati mossi in questi giorni: dopo l’annuncio della volontà di far parte di questa grande famiglia, sono stati firmati i primi accordi internazionali con alcune delle compagnie aeree già facenti parte del gruppo. Scopriamo i dettagli.


 
 
Il palcoscenico è Berlino e la notizia sa di piccola rivoluzione: già, perché si tratta della prima compagnia aerea low cost a fare il suo accesso in un’alleanza dei cieli. La firma che sancisce questo importante accordo dovrebbe arrivare a breve, intanto, già sono stati definite modalità e tempistiche dell’ingresso.

Air Berlin oggi

Si prevedono grandi stravolgimenti in casa tedesca: per entrare a far parte di un’alleanza esigente come oneworld bisogna mettersi in carreggiata e la compagnia tedesca non vuole arrivare impreparata all’appuntamento. In tal senso, i primi passi sono stati già mossi: American Airlines e Finnair sono già ufficialmente partner della Air Berlin, con le quali la compagnia ha stretto accordi di code sharing. Seguiranno accordi con la British Airways (che ha fortemente sponsorizzato il vettore tedesco) e con Iberia.

L’ingresso in oneworld

Oneworld e l'ingresso di Air Berlin

Se tutto procederà come previsto, l’ingresso potrebbe avvenire agli inizi del 2012. Il portavoce della Air Berlin, nonché ceo, ha affermato: “Vogliamo adempiere quanto prima le condizioni previste dall’alleanza”, sintomo che in quel di Berlino credono fortemente nell’importanza di questa manovra.

Occhio a giudicare frettolosamente AB: si tratta di una compagnia cardine del trasporto aereo del vecchio continente e i numeri lo confermano. Nel 2009 ha fatto registrare cifre da capogiro, con circa 600 partenze giornaliere e 160 destinazioni coperte in ben 40 nazioni. Il totale dei passeggeri? Elevato. La stima parla di circa 28 milioni di persone che hanno scelto la compagnia aerea tedesca, piazzandosi ai primi posti per volume di passeggeri.

Ovviamente i vantaggi sono reciproci ed anche i membri dell’alleanza hanno il loro bel guadagno. Ad oggi, tutte le compagnie comprese nella famiglia oneworld, fatta eccezione per la Mexicana, sono operative sul territorio tedesco: con l’ingresso di AB, tutti i vettori potranno sfruttare 2 hub di primaria importanza: Berlino e Dusseldorf.

Hai mai viaggiato a bordo di un volo operato dalla Air Berlin? Condividi idee e commenti con la comunità di liligo.com!

Foto da oneworld.it


Trova su Liligo i migliori voli per il tuo prossimo viaggio!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

footer logo
Fatto con per te