Il Magazine del viaggiatore icon
Il Magazine del viaggiatore
  •   3 minuti di lettura

Oggi il Magazine del Viaggiatore vi propone un viaggio attraverso le feste popolari più affascinanti e i luoghi con la movida più vivace del Paese andino.

Il paese andino è conosciuto nel mondo per il suo inestimabile patrimonio culturale e le sue incredibili bellezze naturali – la Via dei Vulcani, laghi ad oltre 4 000 metri d’altitudine, le isole Galapagos – e tesori archeologici come il Cammino degli Inca. Ma l’Ecuador offre ai visitatori anche tante occasioni di svago in numerose località o in occasione delle feste popolari più importanti. Ecco la guida del Magazine del Viaggiatore per sapere dove rilassarsi e divertirsi.

La capitale Quito

Se avete deciso di volare a Quito è principalmente per la sua ricchezza monumentale e storico-culturale. Ma dopo aver concluso il vostro tour giornaliero della città non perdetevi la vivace vita notturna che offrono alcuni quartieri della capitale, come la zona universitaria, dove non mancano locali con musica dal vivo ed interessanti eventi culturali.

Quito
Quito

Montañita e la movida dei surfisti

Situata sulla costa del Pacifico, questa piccola città è considerata il paradiso dei surfisti e di tutti coloro che vogliono risallasarsi, passegiando fra le bancarelle di artigianato, ascoltando musica dla vivo e naturalmente surfando. La sera Montañita si trasforma una grande pista da ballo a cielo aperto con numerosi locali anche in spiaggia che offrono musica dal vivo fino alle prime ore del mattino.

Montañita
Montañita

Baños, per fare festa sotto il vulcano

Cambiamo scenario e ci spostiamo adesso a Baños, la città che sorge alle pendici dello spettacolare vulcano Tungurahua. Grazie al vulcano, a piste ciclabili che si addentrano nell’Amazzonia e ad attrazioni come il Columpio del fin del mundo, Baños rappresenta una delle destinazioni turistiche più famose dell’Ecuador, ma quello che non tutti sanno è che questa città è ricca di innumerovoli bar, dove la gente si scatena a ballare fino a tarda notte tra mojto e birre artigianali.

Baños
Baños

Inti Raimi, la Festa del Sole di Cusco

Quella che si svolge ogni solstizio d’inverno nei pressi della città di Cusco, è una delle cerimonia religiose più affascinanti di tutto l’Ecuador. Questa celebrazione di orgine precolombiana ha lo scopo di ringraziare Pacha Mama ( la Madre Terra) per i raccolti annuali attraverso musiche e balli in costumi suggestivi che si possono ammirare, sorseggiando un po’ di chica, tipica e deliziosa bevanda alcolica sudamericana.

Inti Raimi
Inti Raimi

Il 25 luglio a Guayaquil

Guayaquil, nota anche come la Perla del Pacifico, è la seconda città del Paese e festeggia ogni estate con una grande festa notturna il giorno della sua fondazione: il 25 luglio avrete quindi l’imbarazzo della scelta tra le tante iniziative organizzate per l’occasione, come concerti, mostre d’arte e i tradizionali fuochi d’artificio.

Guayaquil
Guayaquil

La Mama Negra di Latacunga

Questa festa si svolge due volte all’anno nella città di Latacunga: all’inizio di settembre per ringraziare la Vergine Maria per aver salvato la popolazione cittadina dall’eruzione del vulcano Cotopaxi nel 1742, e l’11 novembre per celebrare l’indipendenza dalla Spagna (1820). La festa ruota intorno alla Mama Negra, la Vergine rappresentata come una donna di colore interpretata da un uomo in abiti tradizionali, circondata da altri personaggi allegorici.

Mama Negra
Mama Negra

Qual è la festa tradizionale più affascinante a cui avete assisitito nei vostri viaggi?

Foto: Santuario Torreciudad, Rede Conexao, Jonathan Hood, Ayla Zanini, Agencia de Noticias ANDES, Jose Luis Merlzalde, jose pereira/ Flickr cc.

Trova su Liligo i migliori voli per il tuo prossimo viaggio!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

footer logo
Fatto con per te