Il Magazine del viaggiatore icon
Il Magazine del viaggiatore
  •   2 minuti di lettura

Sogno o son desto? Apri gli occhi: il futuro è già qui. O meglio, a Parigi. Stiamo parlando del primo hotel senza receptionist, una struttura completamente automatizzata, un albergo nuovo nel suo genere, che promette di richiamare numerosi turisti nel quartiere Bastille della capitale francese. Pronto a scoprirlo?


Hotel automatizzato, e-hotel… ebbene, le definizioni si sprecano: ciò che è certo è che sarà di piccole dimensioni. In questo hotel non troverai personale: la prenotazione si effettua online e grazie ad essa ti sarà fornito un codice che ti consente di aprire la porta d’accesso alla struttura, situata in Rue de Charonne.

Naturalmente i proprietari giustificano l’assenza di personale con la possibilità di rendere l’offerta più competitiva, considerando che una doppia a Parigi costa in media €130 a notte. Ci sono poi una serie di servizi accessori che il cliente può decidere o meno di acquistare, tra cui un kit di viaggio, una colazione biologica (self-service, naturalmente), libri e tutto ciò che concerne l’intrattenimento.

Ovviamente, in caso di problemi, l’ospite ha a disposizione un numero di telefono per entrare in contatto con un personale fisico in grado di superare difficoltà altrimenti invalicabili.

Le camere sono state progettate dal designer industriale francese Matali Crasset. Tali stanze sono modulari, ragion per cui è lecito aspettarsene di nuove.

Ecco qualche immagine:

hi matic hotel matali crasset
hi matichi matic 2Il tuo prossimo viaggio a Parigi ha inizio su liligo.com!

liligo.com è anche su Twitter: continua a seguirci!


Trova su Liligo i migliori voli per il tuo prossimo viaggio!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

footer logo
Fatto con per te