Il Magazine del viaggiatore icon
Il Magazine del viaggiatore
  •   3 minuti di lettura

Il sito specializzato SleepinginAirports ha stilato la sua annuale classifica dei migliori e peggiori aeroporti del mondo. Purtroppo nessuno scalo italiano è presente tra i migliori, mentre ben due scali del Bel Paese, Bergamo – Orio al Serio e Roma – Fiumicino, si piazzano nella poco ambita top 10 dei peggiori.

Come indica il nome del sito, il principale criterio di valutazione è il grado di efficienza nell’accoglienza dei passeggeri, soprattutto di coloro che decidono durante uno lungo scalo di non andare a dormire in un albergo, ma di passare la notte nell’aeroporto stesso.

I 10 migliori

L’aeroporto di Singapore si conferma – per il 17esimo anno consecutivo! – il migliore al mondo, secondo i viaggiatori interpellati da SleepinginAirports. Del resto questo primato ben consolidato appare più che meritato: “sale di riposo” silenziose e fornite di comode poltrone e coperte, ma anche visite gratuite della città di Singapore e, all’interno dello scalo, wifi gratuito, sale per ascoltare musica o guardare la TV, una piscina, sale massaggi con jacuzzi, sale giochi e persino un cinema.

 

Per il 17esimo anno consecutivo l’aeroporto di Singapore si piazza ai vertici di gradimento dei viaggiatori

 

Ecco la classifica completa dei migliori aeroporti:

1. Singapore – Changi (Singapore)

2. Seoul – Incheon (Corea del Sud)

3. Amsterdam – Schipol (Paesi Bassi)

4. Hong Kong International Airport (Cina)

5. Helsinki – Vantaa (Finlandia)

6. Munich Airport (Germania)

7. Zurich Airport (Svizzera)

8. Kuala Lumpur International Airport (Malesia)

9. Vancouver International Airport (Canada)

10. Frankfurt Airport (Germania)

 

I 10 peggiori

Se è asiatico il miglior aeroporto del mondo, dall’Oriente proviene anche quello che è considerato dai viaggiatori il peggior scalo: per il secondo anno consecutivo, infatti, si conferma in questo triste primato l’aeroporto internazionale di Manila che si contraddistingue, agli occhi dei passeggeri che vi transitano, per la sporcizia dei bagni e la disonestà e antipatia del suo personale.

I peggiori aeroporti europei sono invece quelli legati al trasporto low cost: Parigi – Beauvais, Frankfurt – Hahn (la stessa città tedesca, come abbiamo visto, colloca l’altro suo aeroporto, quello principale, tra i migliori dieci) e soprattutto Bergamo – Orio al Serio, che si colloca nella seconda posiziona di questa non prestigiosa classifica.

A proposito dell’aeroporto bergamasco i viaggiatori lamentano il fatto che è possibile dormire soltanto fino alle 3 di notte, il personale è aggressivo e non parla inglese e si vede al suo interno gente camminare scalza e senza maglietta. Si sa però che i punti di forza di un aeroporto di questo tipo non sono comfort e accoglienza, ma i prezzi altamente competitivi dei voli per Bergamo-Orio al Serio e ciò spiega il perché, nonostante tutto, il traffico passeggeri dello scalo lombardo non sembra risentire delle critiche.

Lo scalo di Orio al Serio è considerato il secondo aeroporto peggiore al mondo

 

Questa la classifica finale dei peggiori scali:

1. Manila NAIA (Filippine)

2. Bergamo – Orio al Serio (Italia)

3. Calcutta Netaji Subhash Chandra Bose (India)

4. Islamabad Benazir Bhutto (Pakistan)

5. Paris-Beauvais (Francia)

6. Chennai International Airport (India)

7. Frankfurt – Hahn (Germania)

8. Mumbai Chhatrapati Shivaji (India)

9. Roma-Fiumicino (Italia)

10. Los Angeles International Airport (USA)

 

In base alla vostra esperienza, condividete le due classifiche? Quali sono, secondo voi, l’aeroporto migliore e quello peggiore al mondo?

 

Foto: juandazeng, pollobarca2 / Flickr cc

Trova su Liligo i migliori voli per il tuo prossimo viaggio!


2 responses to “I migliori e i peggiori aeroporti del mondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

footer logo
Fatto con per te