Il Magazine del viaggiatore icon
Il Magazine del viaggiatore
  •   2 minuti di lettura

Cosa succede se i proprietari di due compagnie aeree fanno una scommessa su una corsa di Formula 1? Succede che uno perde e dovrà indossare gli abiti da hostess. La sorte ha giocato un brutto tiro a Richard Branson, il miliardario britannico, padrone della Virgin Atlantic.

Tony Fernandes e Branson, entrambi proprietari di scuderie, hanno scommesso su chi avrebbe fatto più punti nel corso della stagione di Formula 1 appena conclusasi. Entrambe le squadre hanno totalizzato un bottino di…0 punti, alle spalle di team dai nomi altisonanti, come Ferrari e Renault. È stato però stabilito, che la Lotus, di proprietà di Fernandes, è risultata più efficiente della Virgin Racing (che…indovina un po’ a chi fa capo?) durante il corso della stagione. Il risultato? Branson ha perso la scommessa e dovrà mantenere fede ai patti…

Già, ma quali sono i patti?

I lunghi capelli potrebbero ingannare qualche passeggero...

Tony Fernandes si è presentato alla cerimonia di chiusura della stagione di Formula 1 di quest’anno, con la divisa che il suo amico/avversario avrebbe dovuto indossare: Branson ha risposto con simpatia, ammettendo che avrebbe mantenuto l’accordo, secondo il quale, il perdente si sarebbe vestito da hostess ed avrebbe servito i passeggeri su un volo della compagnia aerea dell’avversario. E se l’idea appare simpatica, chiediamo cosa ne pensano i passeggeri che, a bordo della Air Asia, si dirigeranno a Londra, con partenza da Kuala Lumpur: scommettiamo che avrebbero preferito un’avvenente signorina?

Sembra inoltre pattuito, che i biglietti del suddetto volo saranno messi all’asta ed il ricavato sarà interamente devoluto in beneficenza: un epilogo coi fiocchi per una vicenda che fa sorridere i più.

Fortunatamente, il nostro caro Branson dovrà fare la ceretta una sola volta…

Buon volo, Richard!

Foto da: gulltaggen / flickr cc, Autohebdo.fr.


Trova su Liligo i migliori voli per il tuo prossimo viaggio!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

footer logo
Fatto con per te