Il Magazine del viaggiatore icon
Il Magazine del viaggiatore
  •   2 minuti di lettura

Il fatto è avvenuto martedì scorso ed ha per protagonista un uomo di Taranto, improvvisatosi terrorista, e la compagnia irlandese a basso costo, su di un volo in partenza dall’aeroporto di Bergamo Orio al Serio e diretto a Bari. Fortunatamente, il fatto si è rivelato un falso allarme. Ma che spavento…

Il fatto

Erano in 147, tra cui 2 bambini, su quel volo che alle 12:25 del 29 novembre stava per prendere il volo in direzione della Puglia. Tutto era pronto: il velivolo della Ryanair era in fase di rullaggio, i motori erano caldi ed il personale di bordo invitava i passeggeri a riporre nella cappelliera i propri bagagli.

Eccola che arriva: faresti meglio a mettere la tua valigia nell'apposita cappelliera!

È proprio in questo frangente che uno dei passeggeri, un uomo di 35 anni, proveniente da Taranto, avrebbe tentennato alla richiesta di ovviare a questa normale procedura, asserendo (pare “scherzosamente”) di nascondere una bomba all’interno della sua borsa. Il personale chiede dunque spiegazioni in merito all’affermazione dell’uomo che, per tutta risposta, avrebbe ribadito il concetto.

L’allarme

Tanto è bastato a far scattare le procedure di sicurezza: la torre di controllo è stata allertata dal comandante del velivolo, che ha dunque dato il via libera al rientro dello stesso. Fatti sbarcare i passeggeri, l’aereo è stato scortato in una zona protetta e preso in consegna dagli artificieri, che hanno controllato uno ad uno tutti i bagagli presenti a bordo, verificando, per fortuna, che si era trattato di un falso allarme.

Qui di seguito, un video che spiega l’accaduto:

Ma che ne è stato del passeggero? Dopo i controlli al velivolo, l’uomo è stato trattenuto a lungo e sottoposto ad accertamenti, sfociati poi in una denuncia per falso allarme.

Foto: jon gos, Andres Rueda / Flickr cc.

Trova su Liligo i migliori voli per il tuo prossimo viaggio!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

footer logo
Fatto con per te