Il Magazine del viaggiatore icon
Il Magazine del viaggiatore
  •   2 minuti di lettura

L’obiettivo? Niente più utilizzo di energia fossile per trasportare i viaggiatori dal punto A al punto B. Certo, si tratta di un traguardo ambizioso, ma il primo passo è stato mosso ieri: il Solar Impulse, un velivolo spinto dalla sola energia solare, si è librato in volo su scala internazionale.


Un’apertura alare superiore ai 63 metri, più di 11.500 celle fotovoltaiche, una velocità di crociera di circa 60 km/h: signore e signori, vi presentiamo Solar Impulse! L’ultimo volo di questo sensazionale aeroplano (per ora prototipo) ha avuto luogo venerdì scorso: partenza dalla Svizzera alle 08:40, arrivo a Bruxelles alle 21:38, per un totale di 12 ore e 58 minuti di volo. Il velivolo si è librato sino a 3.800 metri d’altezza, ha sorvolato Francia e Lussemburgo ed è infine giunto a Bruxelles, atterrando nel 14° aeroporto europeo in ordine di traffico.

Qui trovi un video del volo:

Il progetto Solar Impulse

Quattro menti illuminate, Luigino Torrigiani, Brian Jones, Andre’ Borschberg e Bertrand Piccard credevano fermamente che un volo mosso dalla sola energia solare fosse qualcosa di possibile, sì, ma soprattutto necessario, la direzione da prendere per i viaggi del futuro.

Il sogno si avvera: correva il 2009 quando l’HB-SIA (questo il nome del prototipo) ha spiccato per la prima volta il volo, un successo senza pari, una gioia pazzesca. Di lì si sono susseguite nuove sfide, tra qui quella del luglio scorso, che ha visto l’aeroplano affrontare senza problemi un volo non-stop di 24 ore.

Impatto ambientale? Inquinamento? Emissioni di CO2? Concetti estranei ad un velivolo completamente ecologico, in grado di eseguire voli verdi su scala internazionale, mantenendo una velocità di crociera accettabile e soprattutto capace di volare anche in notturna, grazie all’energia accumulata dalle celle fotovoltaiche durante il giorno.

I prossimi obiettivi? Il team di sviluppo sta pensando già al traguardo successivo: i voli transoceanici. Una sfida emozionante, un velivolo, l’HB-SIA, che ha tutte le carte in regola per riuscirci agevolmente.

Cosa ne pensi di questa nuova tecnologia eco-friendly? Trattasi del futuro del trasporto aereo? Fai sentire la tua voce!

Foto: sito ufficiale Solar Impulse.

Trova su Liligo i migliori voli per il tuo prossimo viaggio!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

footer logo
Fatto con per te