Il Magazine del viaggiatore icon
Il Magazine del viaggiatore
  •   2 minuti di lettura

L’addio al celibato si fa strada con successo, complici le ultime pellicole hollywoodiane, quali “Una notte da leoni” o “Cose molto cattive”. Certo, non si tratta di una novità, benché a cambiare siano le coordinate geografiche: i dati dimostrano che ci si sposta sempre più all’estero, sempre più ad Est.

Come anticipato, l’addio al celibato è pratica secolare: fonti storiche fanno risalire le origini dell’evento al 18° secolo (benché appannaggio degli uomini). Proprio come accade oggi, a quei tempi ci si riuniva in gruppo: non poteva mancare una bara, rappresentazione di una gioventù ormai seppellita. Il protagonista della serata veniva poi condotto in un bordello, per godere dei piaceri della carne di cui avrebbe dovuto privarsi una volta sposato. Il tutto, con l’aiuto di ingenti quantità d’alcol.

Cattivo gusto? Ebbene, col passare dei secoli le cose non sono poi cambiate più di tanto, eccezion fatta per il luogo prescelto per i festeggiamenti: si opta sempre più spesso  per l’estero e sempre più spesso si sceglie un paese dell’Est europeo. Il motivo? Vita notturna movimentata, prezzi abbordabili e un’emancipazione femminile che rende il tutto più interessante, dal punto di vista dei festeggianti. E così alle varie Amsterdam, Madrid e Berlino, ci aggiungono “nuove” destinazioni quali Praga, Cracovia, Budapest.

tratto da: "una notte da leoni"

Un vero e proprio business si muove dietro a questa nuova tendenza: non mancano le agenzie che offrono un’esperienza tutto incluso. Un esempio? Un fine settimana per lo sposo e per i suoi amici per soli €300 a persona, inclusivi di volo, alloggio in un ostello (nella maggior parte dei casi) e biglietto d’ingresso per la discoteca o per il night club di turno. Il tutto con l’ausilio di una guida locale, ovviamente una giovane esponente del gentil sesso.

Ecco come queste agenzie specializzate descrivono Praga:

è conosciuta per le sue feste, le ragazze sono belle, l’alcol è economico e i locali sono fantastici.

Poi si aggiunge:

Guardati intorno, la festa è ovunque. Praga ti attende, così come i suoi abitanti. E lei sa come intrattenerti…

Falso! Sa come intrattenerti, certo, ma a suon di bigliettoni. Va aggiunto che la gente del posto non vede di buon occhio chi giunge da lontano con la promessa di “prede facili”. Il consiglio generale è di prendere con le pinze viaggi di questo tipo e di mantenere in ogni caso atteggiamenti rispettosi: non di rado un addio al celibato sopra le righe trova la sua naturale conclusione in una notte dietro le sbarre di una prigione lontano da casa…

Foto: immagine tratta dal trailer ufficiale di “Una notte da leoni”.

Trova su Liligo i migliori voli per il tuo prossimo viaggio!


One response to “Addio al celibato: al via la nuova moda

  1. Il Brasile sempre esistito Addio al celibato .. quando a fatto la mia zia .. mano a mano che veniva dato un regalo … doveva togliere un pezzo del tutto quello che indossava .. tutto tra le sue amica … hahahahah

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

footer logo
Fatto con per te