Il Magazine del viaggiatore icon
Il Magazine del viaggiatore
  •   1 minuti di lettura

Le compagnie aeree che fanno parte dell’Associazione Internazionale del Trasporto Aereo (IATA) hanno portato a termine il processo di adattamento tecnologico, grazie al quale i viaggiatori potranno effettuare l’imbarco tramite i codici a barre a due dimensioni, meglio conosciuti come “Bar Coded Boarding Passes” (BCBP).


L’annuncio ufficiale è arrivato durante la celebrazione del “Global Media Day“, chiarendo i vantaggi per i viaggiatori e per le stesse compagnie aeree.

Il funzionamento avverrà come segue: le carte d’imbarco munite di codice, saranno inviate direttamente ai telefoni cellulari dei passeggeri, i quali dovranno semplicemente esibirlo, per completare il processo. Si tratta di un passaggio di testimone, che prevede la completa e graduale archiviazione del tradizionale biglietto di carta: una sorta di rivoluzione, al pari del biglietto elettronico.

Come la stessa IATA ha annunciato, il BCBP renderà possibile l’emissione di un singolo “biglietto” per destinazioni multiple, con un conseguente alleggerimento dei processi burocratici ed un notevole risparmio in termini di tempo. Allo stesso modo, il biglietto darà accesso automatico ai servizi considerati “Premium”.

Cosa ne pensi di questa nuova tecnologia? Qual è la tua impressione di viaggiatore?

>> Voli economici


Trova su Liligo i migliori voli per il tuo prossimo viaggio!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

footer logo
Fatto con per te