Il Magazine del viaggiatore icon
Il Magazine del viaggiatore
  •   3 minuti di lettura

Siete alla ricerca di una vacanza all’insegna dell’avventura? Niente di meglio del canyoning: discese da torrenti rocciosi, attraversamento di strette gole, tuffi in acqua da altezze di diversi metri in scenari naturalistici mozzafiato. Ecco i migliori luoghi in Europa dove praticare questa disciplina.

Il canyoning o torrentismo

Il torrentismo consiste nella discesa in doppia corda di strette gole, attraversamenti di torrenti (da cui dervia il suo nome), arrampicate sulla roccia e tuffi in acqua da diversi metri d’altezza. Essendo uno sport a contatto con l’acqua, si presta ad essere praticato d’estate, ma a differenza di altri sport acquatici “estremi”, come il rafting, il canyoning si pratica senza l’ausilio di canoe o gommoni. Questa nuova disciplina acquista crescente popolarità di anno in anno, grazie anche ad equipaggiamenti sempre più sicuri e a guida sempre più esperte.

Canyoning
Canyoning

Avvertenza: questa disciplina richiede una certa preparazione fisica, di solito chi è in grado di correre agevolmente uno-due chilometri può tranquillamente praticarlo. Il torrentismo è invece sconsigliato ai bambini e alle persone oltre un certo limite d’età. In alcuni Paesi il canyoning è disciplinato da particolari regole e restrizioni locali, per cui è bene informarsi prima di partire per praticare questo sport.

Lago di Garda (Italia)

Il lago di Garda è uno dei migliori posti in Europa per fare canyoning, poiché offre torrenti per tutti i livelli di difficoltà. Torrente Brentino, ad esempio, è perfetto per i principianti con discese in corda doppia di 15 mt e salti in pozzi di acque profonde da altezze di 5 metri. Torrente Tuffone è invece indicato per i praticanti più esperti, con scivoli naturali e salti da 8 metri di altezza, mentre il più difficile è sicuramente Rio Nero con una discesa in corda doppia di ben 40 metri e scivoli e salti da 15 metri di altezza!

Interlaken (Svizzera)

Uno dei luoghi più famosi in Europa per praticare il canyoning si trova in Svizzera: noleggiate un’auto a Zurigo e recatevi nella vicina Interlaken, la meravigliosa località elvetica sul lago che attira ogni anno migliaia di appassionati degli sport acquatici. L’attività più gettonata sono le escursioni di mezza giornata, durante le quali i gruppi sono accompagnati attraverso alte e strette gole nel cuore dell’incantevole paesaggio svizzero.

Interlaken
Interlaken

Tirolo (Austria)

Auerklamm, situato nel cuore della valle alpina di Ötzal, è il più famoso canyoning tour dell’Austria. Qua potrete attraversare torrenti, arrampicarvi sulle rocce e scendere in corda doppia, immersi in una natura preservata dal proverbiale amore ambientalista del Paese alpino.

Tirolo
Tirolo

Sierra de Guara (Spagna)

Situato nei Pirenei, questa località spagnola presenta canyon di facile accesso e il vantaggio di essere…poco conosciuta! Infatti la mancanza di turismo di massa in questa regione fa sì che il luogo sia rimasto incontaminato e consente di poter organizzare e prenotare anche all’ultimo momento. Ideale per chi ama fare torrentismo lontano da gruppi troppo numerosi.

Vallon de Grana (Francia)

Il Vallon de Grana si trova poco distante dal confine italiano, nei pressi della località francese di Breil. Si tratta di un percorso di circa 2 km tra rocce e torrenti con una discesa finale attraverso una strettoia che, insieme ai meravigliosi panorami sulla valle della Bendola, ripaga ampiamente della fatica.

Vallon de Grana
Vallon de Grana
Foto: Luigi Mengato, Johannes Gruber, Artur Staszewski, mgworld, trailsource, Roberto Schenone, screenshot da youtube / Wikimedia Flickr cc.

Trova su Liligo i migliori voli per il tuo prossimo viaggio!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

footer logo
Fatto con per te