Il Magazine del viaggiatore icon
Il Magazine del viaggiatore
  •   2 minuti di lettura

L’anno scorso ha evidenziato una tendenza comune ad alcune tra le principali compagnie aeree a basso costo: un approccio diverso, ridefinito, che strizza l’occhio a chi viaggia per affari, ampliando le aree d’influenza. EasyJet è senza dubbio un chiaro esempio di questa tendenza, con il lancio di EasyJet Holidays, le tariffe Flexi, la rete operativa…


La compagnia aerea inglese EasyJet, uno dei leader del settore low cost europeo, è di fatto uno dei pionieri di questa virata significativa, una sterzata che fa fronte alle nuove necessità e all’andamento dei mercati. Cosa cambia? Aumenta il ventaglio delle offerte, estendendo, di fatto, il target a nuove categorie.

EasyJet Holidays

Pubblicità easyjet

Il vettore ha mosso passi nella direzione indicata dai tour operator, in grado di offrire una vasta gamma di soluzioni d’alloggio nelle destinazioni coperte. Anche la recente collaborazione con Lowcosttravelgroup, agenzia di viaggi on-line, leader nel Regno Unito, s’inserisce nel contesto della volontà di rivoluzionare il mercato.

Una delle principali differenze dagli altri nomi importanti del settore è la flessibilità e l’ampio margine di scelta, oltre ad essere sinonimo di qualità. L’offerta vanta oltre 10.000 alberghi di diverse categorie, in tutte le destinazioni servite dalla compagnia aerea arancione.

Questa partecipazione è giunta in essere fin troppo tardi, come ha giustamente osservato Carolyn McCall.

Viaggiatori d’affari

EasyJet

EasyJetha inoltre il merito di aver avvicinato i viaggiatori d’affari al settore low cost, per i quali è stata introdotta la tariffa Flexi, un’offerta senza dubbio interessante. In aggiunta ai benefici derivanti dalla presente tariffa, la creazione di una base presso l’aeroporto di London City è un altro chiaro esempio di questo nuovo approccio, avvicinandosi di fatto alle esigenze della nuova fascia di viaggiatori, per questioni logistiche e nuove rotte.

Chi ha parlato di rotte? Roma, Barcellona, Madrid ed altri importanti centri economici europei andranno di fatto a rafforzare questa nuova strategia, espandendo ulteriormente le destinazioni raggiungibili dall’aeroporto.

Come se non bastasse, in alcuni programmi è prevista la prenotazione anticipata del posto, rafforzando la nuova tendenza del vettore, tanto per i viaggiatori di piacere, quanto per gli uomini d’affari.

Il tuo prossimo viaggio economico ha inizio su liligo.com!

Cosa ne pensi di queste nuove strategie?

Foto: missha, FrancoisRoche, tim caynes

Trova su Liligo i migliori voli per il tuo prossimo viaggio!


2 responses to “EasyJet ed il nuovo modello per i viaggi low cost

  1. Ciao Monica, grazie di essere passata!
    Hai pienamente ragione!
    Il discorso non è soltanto economico: si pensi anche ai vantaggi inerenti la comodità del viaggio ed il tempo a disposizione.
    Arrivare a destinazione senza stress e con tutto il tempo per scoprirne il centro storico, può regalare al viaggiatore una nuova dimensione del viaggio.
    Grazie di aver espresso la tua opinione, continua a seguirci!

    Buona giornata!

  2. Decisamente interessante l’offerta di alloggi e la possibilità di arrivare a Londra nell’aereoporto di London City…Questa secondo me è un’arma i più contro i concorrenti che si appoggiano sempre su aereoporti minori e mooooolto più scomodi..parola di viaggiatrice:)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

footer logo
Fatto con per te