Il Magazine del viaggiatore icon
Il Magazine del viaggiatore
  •   2 minuti di lettura

In questi giorni si fa un gran parlare dei voli spaziali: buona parte del merito è degli esperimenti in corso in Francia. Qualche giorno fa è andato a buon fine il primo volo parabolico partito dal vecchio continente, più nello specifico dall’aeroporto di Bordeaux – Merignac. I passeggeri a bordo hanno potuto sperimentare l’assenza di gravità per qualche minuto.


Come molti sapranno, i voli spaziali (e il nuovo concetto turistico che ne consegue) si avvicinano sempre più a una futura commercializzazione. E mentre negli Stati Uniti è Virgin a giocare un ruolo da protagonista in tal senso, in Europa qualcosa inizia a muoversi. Dopo l’annuncio dato qualche tempo fa dal Centro Spaziale svedese – che conta di inviare i turisti nello spazio tra qualche anno – in Francia si pensa a soluzioni alternative: i cosiddetti voli parabolici.

Come funziona?

I voli parabolici si realizzano a bordo di velivoli che, raggiunte quota e velocità di crociera ideali – ovvero 6.000 m e 810 km/h – iniziano una brusca manovra di salita, volta a eseguire una traiettoria parabolica. In questa fase i passeggeri sono schiacciati al pavimento dell’aereo. Si esegue dunque un netto cambio di traiettoria per prepararsi alla discesa, cui consegue un lasso di tempo inferiore al minuto, in cui le forze contrarie si equivalgono, generando assenza di gravità. In fase di discesa, i passeggeri sono nuovamente schiacciati al pavimento, come spiegano esponenti della Novespace, compagnia che esegue questi voli.

Novaspace non è nuova a questo tipo di voli, effettuati ormai da 10 anni a bordo di Airbus A300 Zero-G. Fino a qualche giorno fa si trattava di voli destinati a un pubblico di soli scienziati provenienti da diverse agenzie spaziali. Trenta turisti a bordo del volo operato qualche giorno fa hanno sborsato la “modica” cifra di €6.000; gli altri 10 sono stati abbastanza fortunati da vincere un concorso e partecipare dunque al volo inaugurale.

Caratteristiche del volo parabolico

  • Durata sensazione gravità zero: 22 secondi
  • Totale esperienze gravità zero per volo: 15
  • Totale passeggeri per volo: 40
  • Gravità minima raggiunta: +/-0.05 g
Foto e crediti: Novespace

Trova su Liligo i migliori voli per il tuo prossimo viaggio!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

footer logo
Fatto con per te