Il Magazine del viaggiatore icon
Il Magazine del viaggiatore
  •   3 minuti di lettura

Non è certo un mistero: con la notizia che il governo applicherà leggi severe in merito ai famosi coffee shop in questo 2012, i turisti corrono a farle visita, prima che queste leggi entrino in vigore. Sei alla tua prima nella meravigliosa città olandese? Eccoti qualche utile consiglio di viaggio!

Noleggia una bici.

Biciclette

Si sa: le biciclette sono di gran lunga il mezzo di trasporto più utilizzato in città. Sono ovunque! In molti noleggiano una bicicletta per una singola giornata: usufruendone per l’intera durata del viaggio, il risparmio è assicurato. Ed inoltre, in bici puoi scoprire molti angoli insoliti di Amsterdam. Ricordati soltanto di evitare d’intralciare i ciclisti locali: non sono particolarmente gentili con i “ciclisti perditempo”.

Allo stesso modo, NON CAMMINARE SULLE PISTE CICLABILI! …a meno che non vuoi essere aggettivato in modo poco simpatico, ed oltretutto, in una lingua che non capisci. Cammina lungo i sentieri pedonali, attenzione alle linee di demarcazione dei percorsi destinati ai ciclisti e dai un’occhiata a destra e a sinistra, prima di attraversarne una!

Contante: impara ad apprezzarlo.

Molti sono i negozi, i caffè e soprattutto le bancarelle che accettano solo contanti o carte di credito olandesi. Certo, le eccezioni non mancano, ma è molto meglio avere con sé del denaro contante, in modo da evitare situazioni imbarazzanti.

Porta l’ombrello.

Ombrelli

Nell’immaginario collettivo, Londra è una città grigia e piovosa, specie d’inverno: Amsterdam non è da meno. L’aspetto positivo è che le piogge durano poco. Ad ogni modo, meglio evitare di ritrovarsi nel bel mezzo di un diluvio senza i giusti mezzi per combatterlo: settembre, ottobre e novembre sono i mesi più piovosi dell’anno, meglio dunque avere un ombrello al seguito. Da febbraio ad aprile, si registrano invece le giornate con la più scarsa piovosità.

Mangia olandese: tra aringhe e torte.

La cucina olandese si distingue per le sue deliziose pietanze, l’ottimo formaggio ed il pesce sempre fresco, specie le aringhe: i mesi migliori per assaggiare i prodotti ittici nazionali? Da maggio a luglio. Gli olandesi adorano mangiare le aringhe sminuzzate e soffritte con cipolla e sottaceti dolci. In alternativa, è possibile mangiarli avvolti in una piadina, proprio come un burrito o un kebab.

Un’altra specialità tutta olandese è la torta di mele. Davvero squisita: solitamente si serve con panna montata, in un trionfo di sapori.

Perdersi, dolcemente perdersi.

metti giù quella mappa e perditi dolcementeRilassati: accadrà almeno una volta durante il tuo viaggio ad Amsterdam. Immagina il centro cittadino come una fitta rete di canali, stradine contorte ed un incantevole intreccio di viali e ponti. Per quanto ci riguarda, perdersi nel centro di Amsterdam è uno degli aspetti che rendono unica la città olandese. E se proprio hai difficoltà di comunicazione e non riesci a trovare la strada di casa, porta con te una mappa della città, ricordandoti che è facilmente visitabile a piedi.

Il mercatino: meglio del centro commerciale.

Costruita sui canali, Amsterdam è sempre stata una città di scambi e commerci: per le vie del centro le opzioni a tua disposizione sono davvero infinite. Se sei alla ricerca di un pranzo gourmet, senza però spendere un occhio della testa, dirigiti all’Albert Cuypmarkt, dove il pane, i formaggi, le olive e gli stuzzichini, così come altre portate, sono sempre freschi. Ci piace definirlo “pranzo pot-pourri” e la soddisfazione del cliente è garantita. Capitolo souvenir: i mercatini vintage e di seconda mano sono senza dubbio i luoghi migliori in cui fiutare l’affare e scovare qualcosa di
veramente autentico.

Il tuo viaggio ad Amsterdam: info utili

State organizzando un viaggio ad Amsterdam? Create il vostro Avviso Prezzi per trovare il volo più conveniente!

Foto: luoz, jaimeplusparis, sipily, charlie lynn / we heart it.

Trova su Liligo i migliori voli per il tuo prossimo viaggio!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

footer logo
Fatto con per te