Il Magazine del viaggiatore icon
Il Magazine del viaggiatore
  •   2 minuti di lettura

La Royal Mail vuole trasformare la sua vecchia linea postale sottorrannea in un percorso guidato per i turisti. Un progetto ambizioso ed interessante, per il quale le Poste inglesi si sono attivate alla ricerca dei finanziamenti necessari.
La capitale inglese è da sempre una delle destinazioni più popolari ed amate al mondo grazie alla grande varietà di attrazioni turistiche che offre ai visitatori. Presto se ne aggiungerà una nuova per il piacere di chi deciderà di volare a Londra tra qualche anno: le locali poste inglesi hanno infatti in cantiere un progetto per trasformare la vecchia linea postale sottorannea, ormai in disuso, in un’attrazione turistica.

“Il segreto meglio cistodito delle Poste”

Quando fu inaugurata nel 1927, la London Post Office Railway rappresentava un modello di industrializzazione e di tecnologia all’avanguardia, in un’epoca in cui la stessa Londra era ancora domina da carrozze e cavalli.

Un trenino postale del 1930 della Royal Mail di Londra

I vagoni del treno postale trasportavano giornalmente 12 milioni di lettere e pacchi da Whitechapel Est fino a Paddington Ovest, percorrendo una linea “segreta” di 37 chilometri ed 8 stazioni che i minatori locali chiamavano “il segreto meglio custodito delle Poste”.

Il progetto per riaprire la London Post Office Railway

Tuttavia, nonostante questo lungo e glorioso passato, con l’inizio del nuovo millennio il servizio postale ferroviario della capitale inglese diventò tecnologicamente obsoleto e la linea fu chiusa nel 2003. Adesso però la Royal Mail ha deciso di restituire lustro e prestigio a queste vecchie rotaie attraverso un progetto di ristrutturazione che trasformerà la linea postale in un’attrazione turistica.

Il progetto prevede un percorso guidato di 20 minuti da Mount Pleasant, a Islington, fino a Paddington, attraverso i vecchi tunnel sotterannei che i turisti dovrebbero effettuare su piccoli treni moderni, con vagoni, capaci ciascuno di contenere una dozzina di posti, esteticamente simili agli antichi treni postali.

Metropolitana di Londra (1)

Inoltre il piano dei lavori prevede anche l’apertura nel 2016 di un museo delle poste e delle comunicazioni inglesi, dove ad esempio si potrà ammirare il famoso telegramma originale del Titanic.

Royal Mail cerca i finanziamenti

Il piano della Royal Mail ha raccolto molti consensi e il Consiglio d’Islington ha già approvato il progetto, ma sulla strada della sua realizzazione grava ancora l’incognita dei finanziamenti. Vedremo se le Poste inglese riusciranno a raccogliere le 2 milioni di sterline necessarie per la copertura finanziaria dei lavori.

Metropolitana di Londra (2)

Andreste a visitare un’attrazione del genere?

Foto: Oxyman / Wikimedia cc.

Trova su Liligo i migliori voli per il tuo prossimo viaggio!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

footer logo
Fatto con per te