Il Magazine del viaggiatore icon
Il Magazine del viaggiatore
  •   3 minuti di lettura

Le vacanze di Natale sono ormai alle spalle, ma l’inverno è ancora tra noi, portando in giro per il mondo, almeno nell’emisfero Nord, freddo e gelo. La parte migliore di una giornata gelida? Quella spesa al calduccio, senza dubbio. I primi brividi non tardano a farsi sentire? Ecco qualche idea per mantenere una temperatura accettabile.

Un italiano coi brividi susciterebbe l’ilarità di canadesi e russi, senza ombra di dubbio. Eppure le temperature basse sono giunte sulla nostra penisola e da questi paesi “freddi” possiamo imparare qualcosa su come mantenerci al caldo: scopriamone di più.

Islanda

Il segreto per mantenersi al caldo nella bella (e gelida) Islanda c’è, effettivamente, e si chiama lopapeysa. Lopa-cosa? Lopapeysa, hai sentito bene: si tratta di una sorta di maglione di lana di pecora locale, caratterizzato dai bei ricami che ne distinguono il collo e le spalle. Ma cos’ha di speciale questo maglione? Semplice: la lana non è filata. Ciò consente di trattenere l’aria, che funge da isolante: se non è una trovata brillante questa… Inoltre, questo maglione non possiede un giusto verso e vestirlo al contrario è praticamente impossibile. E per me è una bella notizia, visto che mi succede spesso…

Quanti lopapeysa hai individuato in questo video?

Offerte voli Islanda

Finlandia

Finlandia-sauna

Ogni finlandese conosce gli effetti benefici di una sauna in compagnia degli amici quando le temperature calano drasticamente. A casa (sì, molti finlandesi ne hanno una privata) o nel bel mezzo della foresta, in uno scenario suggestivo, la sauna è uno strumento efficace per combattere il freddo invernale. Fai come i finlandesi: concediti una sauna nudo. Alcuni ne approfittano per concedersi una birra ghiacciata al suo interno: in questo caso, però, è bene fare attenzione, poiché se non sei abbastanza svelto nel finirla, la lattina si surriscalda e rischi di bruciarti le labbra.

Offerte voli Finlandia

Canada

Anche tu amante del Curling, sport nazionale canadese? Ebbene, dopo una lunga esposizione alle basse temperature dell’inverno canadese, non c’è nulla di meglio di una capatina al Timmies (vezzeggiativo di Tim Hurton’s) una catena di bar avviata da un giocatore di hockey della NHL. Qui avrai la possibilità di concederti un’accoppiata caffè (lungo) e ciambella, davvero in voga tra i canadesi. Il consiglio giusto? Un caffè double-double ed una ciambella maple dip, poi siediti vicino alla finestra ed il gioco è fatto. Ti sei riscaldato abbastanza? Tempo di concederti una discesa in slitta sulla prima collina che avvisti: assicurati di non perdere i tuoi guanti ed il tuque (il cappello invernale)!

Offerte voli Canada

Russia

Russia-in-inverno

Inverno e Russia sono praticamente sinonimi, specie se si pensa alla Siberia. Sappiamo che i russi amano tenersi al caldo alla vecchia maniera (leggi: v-o-d-k-a): ben presto scoprirai che la gente del posto è amante della birra e, sorpresa, del caffè. Colto da un brivido improvviso durante la tua passeggiata in direzione del Cremlino? Puoi sempre raggiungere uno dei tanti Banya, i tipici bagni di vapore russi e rilassarti alle temperature amene dei suoi interni. Hai ristabilito la tua temperatura ottimale? Tradizione vuole che, al termine del processo di riscaldamento, gli ospiti del banya si tuffino nella neve, in modo da rinfrescarsi e concedersi un’altra seduta!

Offerte voli Russia

E tu come ti riscaldi in inverno?

Foto: Bad Kleinkirchheim, heather.buckley.co.uk, naystin, AlphaTangoBravo / Adam Baker / Flickr cc.

Trova su Liligo i migliori voli per il tuo prossimo viaggio!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

footer logo
Fatto con per te