Il Magazine del viaggiatore icon
Il Magazine del viaggiatore
  •   3 minuti di lettura

Il concetto di “grandi mostre” ha conosciuto un’incredibile incremento negli ultimi anni, arrivando a toccare tutte le classi sociali. Si ricordi ad esempio la mostra dedicata a Van Gogh, di scena al Vittoriano l’ottobre scorso, che ha richiamato migliaia di visitatori. Ecco dunque una selezione, di quelli che riteniamo i più importanti appuntamenti artistici del 2011!

Manet al Musée d’Orsay, Parigi

ManetÉdouard Manet, spesso confuso con Monet, si è reso celebre per le sue rappresentazioni della vita mondana parigina verso la fine del XIX° secolo. Il suo quadro più celebre? Colazione sull’erba (in alto), che ha notevolmente sconvolto il pubblico dell’epoca per la sua audacia, manifesta nella raffigurazione di una donna nuda in mezzo a due uomini abbigliati. Poche le possibilità che provochi l’indignazione del pubblico dell’Orsay nel 2011, nel contesto di una meravigliosa esposizione, che comprenderà opere non esposte per diversi decenni.

Informazioni utili: Musée d’Orsay, Parigi, dal 5 aprile al 3 giugno 2011. Tariffe: €8, ridotto €5,50.
Come giungervi: voli da Roma, Milano, Napoli e dagli altri principali centri italiani, a bordo delle maggiori compagnie low cost europee a meno di €50.

Picasso a Parigi, presso il Museo Van Gogh, Amsterdam

PicassoQuesta mostra si concentra sul Pablo Picasso alle prime armi, con l’esposizione di dipinti pre-cubisti sconosciuti al grande pubblico. 1900-1907: il periodo in cui il maestro si ispira alle opere di Gauguin, Toulouse-Lautrec e Van Gogh, imponendosi come importante figura dell’avant-garde e annunciando, così, l’inizio del Cubismo.

Informazioni utili: Museo Van Gogh, Amsterdam. Dal 18 febbraio al 29 maggio. Tariffe: €14, gratuito fino a 17 anni.
Come giungervi: voli EasyJet, da Roma e Milano, a partire da €50 A/R.

Miró al Tate Modern, Londra

miro

Prima retrospettiva britannica di Jean Miró, artista spagnolo qui approcciato da un punto di vista politico, nell’ottica della contestazione del regime di Franco, in pittura e scultura. L’esposizione raggruppa più di 150 opere, un viaggio lungo 60 anni, perfetta per le famiglie: i colori vivaci suscitano la curiosità dei più piccoli.

Informazioni utili: Tate Modern, Londra, dal 14 aprile all’11 settembre. Tariffe: £15,50, gratuita per i bambini con meno di 12 anni.
Come giungervi: voli per Londra in partenza da tutte le principali città italiane a costi davvero contenuti.

Roy Lichtenstein all’Albertina di Vienna

LichtensteinL’esposizione, sottotitolata “Black & White”, presenta dipinti e bozze realizzati dall’artista negli anni che vanno dal 1961 al 1968, periodo che funge da spartiacque nella carriera di Roy, il quale abbandona le opere dedicate alla storia dell’America, per consacrarsi maestro della pittura in bianco e nero, ispiratasi ai fumetti. L’Albertina di Vienna riunisce 70 tavole, alcune delle quali mai esposte sino ad ora.

Informazioni utili: dal 28 gennaio al 15 maggio. Tariffe: €9,50, ridotto €7.
Come giungervi: voli da Milano (Bergamo) con Ryanair a meno di €50.

Beuys alla Kunsthaus di Zurigo

BeuysJoseph Beuys, importante artista tedesco, la cui carriera fu caratterizzata dall’impegno politico e da una questione importante: ha messo in discussione l’uomo, analizzandone l’esistenza. L’esposizione della Kunsthalle di Zurigo presenta il progetto “Difesa della Natura”, un’insieme di opere realizzate durante il suo soggiorno abruzzese.

Informazioni utili: Kunsthaus di Zurigo, dal 13 maggio al 14 agosto. Tariffe: CHF 22, ridotto CHF 14,50.
Come giungervi: da Roma con EasyJet, a circa €100.

Per ognuna delle mostre citate, il consiglio generale è di provvedere in anticipo alla prenotazione online del biglietto, date le lunghe code ai botteghini.

Altre esposizioni da raccomandare ai viaggiatori di liligo.com?

Foto: Miro, scultura nel parco Joan Miro a Barcellona (cc Flickr/Laura Padgett) / Manet, Colazione sull’erba (Domaine public) / Picasso, Il pittore Picasso, Pierre Brune, ed Eudaldo a Céretnehli anni 1950 (Michel-Georges Bernard) / Roy Lichtenstein, I know how you must feel, Brad (dettaglio, copyright Estate of Roy Lichtenstein) / Joseph Beuys, Coyote (I like America, America likes me) di Joseph Beuys (Chloé Lepetit).

Trova su Liligo i migliori voli per il tuo prossimo viaggio!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

footer logo
Fatto con per te